Il Leicester dei miracoli continua in Champions. Ma stavolta l’impresa è fantascientifica

Pubblicato il autore: antoniopilato

leicester

La fantastica cavalcata del Leicester sembra essersi assopita in Premier League (14esimo posto a -16 dal Chelsea capolista), ma in Champions League la squadra allenata da Claudio Ranieri sta realizzando qualcosa di utopistico. Infatti Mahrez e compagni ieri sera grazie al successo per 2-1 sul Club Brugge si sono assicurati la qualificazione agli ottavi di finale della massima competizione continentale, consolidando il primo posto nel gruppo G con una giornata d’anticipo.
Certo le avversarie non erano irresistibili (Porto, Club Brugge e Copenaghen), però è da dire che gli inglesi erano alla loro prima storica partecipazione al torneo e soprattutto in Champions l’esperienza è spesso e volentieri determinante.
13 punti, frutto di 4 vittorie e 1 pareggio, con 7 reti realizzate e appena 1 subita. Numeri da top club, di chi ha voglia di far sapere al vecchio continente che nel calcio anche le piccole realtà possono essere competitive.
Ora i foxes hanno ancora voglia di stupire, magari sperando in un sorteggio non troppo proibitivo in vista della fase ad eliminazione diretta.
Una 2016 da favola per il tecnico Ranieri, tanto bistrattato in Italia e tanto acclamato Oltremanica, dove adesso è una vera e propria celebrità.
Da qui a Febbraio quando riprenderà la Champions League, c’è tanto tempo per lavorare e magari concentrarsi sulla Premier League. L’obiettivo è quello di centrare anche quest’anno un piazzamento europeo, anche in Europa League (il settimo posto dell’Everton dista sette punti), purché si dia continuità a quanto di buono fatto nell’ultimo anno.
Dunque anche l’astinenza del bomber Jamie Vardy (non va a segno da oltre due mesi) passa in secondo piano in questo momento, è tutto così tremendamente fantastico che non ci si può soffermare sui singoli.
Bisogna continuare a lavorare sul collettivo per togliersi ulteriori soddisfazioni, Ranieri ne è consapevole e nonostante il calo in campionato (era preventivabile) vuole tenere in vita la favola Leicester, ancora per un po’.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: