Scontri Siviglia, l’origine delle tensioni da ricercare nel 2014? Il precedente della finale di Europa League a Torino

Pubblicato il autore: Gioacchino Moncado
Scontri Siviglia, tensioni già nel 2014 tra i tifosi delle due squadre?

Scontri Siviglia, tensioni già nel 2014 tra i tifosi delle due squadre? Foto El Desmarque

I gravi fatti della scorsa notte a Siviglia, dove un gruppo di ultras della formazione spagnola hanno preso di mira supporters della Juventus all’interno di un locale nel centro della città andalusa, potrebbero avere un “antefatto” che risale al 2014. Scontri Siviglia, la finale di Europa League del 2014 come “precedente”? – La polizia spagnola in  queste ore sta cercando di capire da dove possano essere nati gli scontri della notte che hanno portato al ferimento di tre persone, di cui una (un tifoso della Juventus) in maniera abbastanza grave. Gli inquirenti spagnoli stanno cercando, con l’ausilio dei colleghi italiani, di risalire a qualche episodio passato che possa aver scatenato la brutale aggressione dei supporters del Siviglia nei confronti dei tifosi della Juventus. E scavando in questo passato emerge un precedente “inquietante” e che se venisse confermato darebbe l’idea di quanto diffusa sia in alcuni ambienti del mondo ultras la “strategia” della vendetta, anche a distanza di anni.
Il 14 maggio del 2014 Torino ospitò la finale di Europa League tra Siviglia e Benfica. In quell’occasione, nelle ore precedenti al match, scoppiarono alcuni tafferugli tra tifosi spagnoli e portoghesi ma che videro il coinvolgimento anche di tifosi di Torino e Juventus. In particolare il gruppo ultrà Biris Norte del Siviglia ebbe alcuni contatti ravvicinati con alcuni gruppi juventini ed in quell’occasione tra spagnoli ed ultras del Torino venne “siglato” anche un patto di amicizia contro i rivali comuni bianconeri. Che possa essere questo il precedente da cui ripartire per cercare di comprendere l’inaudita violenza della scorsa notte?
Intanto il tifoso della Juventus, residente in Belgio, è stato operato per ferite al torace alle gambe e alle braccia ed è ricoverato in terapia intensiva
Qui le immagini degli scontri

  •   
  •  
  •  
  •