Napoli, è Rog l’uomo della tregua De Laurentiis-Sarri per l’impresa Real Madrid.

Pubblicato il autore: Antonio Guarini Segui
De Laurentiis-Sarri

De Laurentiis-Sarri, è Rog l’uomo della tregua azzurra

Si sono incontrati per la prima volta dopo lo scontro del Santiago Bernabeu, De Laurentiis-Sarri hanno firmato una tregua negli spogliatoi dell’Olimpico. Dopo la vittoria contro la Roma di Spalletti il silenzio stampa degli azzurri non si è interrotto, ma filtrano momenti di distensione tra presidente e allenatore del Napoli. Una tregua che potrà durare fino al ritorno di Champions League contro il Real Madrid, previsto per martedì 7 marzo al San Paolo. Contro la Roma si è rivisto un grande Napoli, che ha corso qualche rischio solo negli ultimi minuti quando Reina ha evitato il peggio. Gli uomini di Sarri hanno dominato per larghi tratti il match, ritrovando un Mertens tirato a ludico e un Insigne sempre più decisivo. Piacevole conferma quella di Marko Rog, oggetto della discussione De Laurentiis-Sarri, autore di una prova maiuscola all’Olimpico. Il giovane centrocampista croato ha dato seguito alla buona prova offerta allo Juventus Stadium in Coppa Italia contro i bianconeri di Allegri. Gli azzurri però anche contro la Roma hanno palesato il solito limite, quello di non chiudere definitivamente le partite. Il gol di Strootman ha fatto tremare i tifosi partenopei fino all’ultimo sospiro, dopo che Mertens e compagni hanno sciupato più volte la palla dello 0-3. Un limite che dovrà essere superato con il Real Madrid, contro i campioni del mondo di Zidane servirà una partita più che perfetta. Un aiuto per gli uomini di Sarri potrà arrivare da un San Paolo che sarà strapieno per l’occasione, i tifosi partenopei dovranno essere l’uomo in più ancora una volta. Con l’appassionato tifo azzurro al fianco anche Cristiano Ronaldo fa meno paura, è presto per Pasqua ma la passione napoletana è già cominciata.

Leggi anche:  Napoli, allarme Petagna: trauma al polpaccio per l'azzurro

De Laurentiis-Sarri, Rog fa da paciere in casa Napoli

Fino a qualche settimana fa era la pietra della discordia in casa Napoli, Marko Rog, centrocampista croato giunto in estate dalla Dinamo Zagabria, è lui che sta portando la pace. Oggetto misterioso, usato con il contagocce da Sarri, che evidentemente non lo riteneva pronto per essere un titolare del Napoli. Poi dopo la buona prestazione offerta allo Juventus Stadium in Coppa Italia il tecnico azzurro gli ha dato nuovamente fiducia con la Roma. Rog ha dato qualità e quantità al centrocampo del Napoli, sfiorando anche il gol che sarebbe stata la ciliegina sulla sua prestazione. L’ex Dinamo Zagabria si candida per una maglia da titolare anche contro il Real Madrid, forse la partita più importante dell’era De Laurentiis. Contro i giallorossi Milik e Pavoletti sono rimasti in panchina, De Laurentiis vorrebbe i due attaccanti per più minuti in campo. Visto il rendimento del trio Callejon-Mertens-Insigne sembra difficile che contro il Real Madrid qualcuno dei tre possa non essere titolare. De Laurentiis-Sarri, c’è la tregua, prossima puntata prevista per la sera del 7 marzo allo Stadio San Paolo.

  •   
  •  
  •  
  •