Barcellona-Juventus, in chiaro anche il ritorno su Canale 5

Pubblicato il autore: Antonio Guarini Segui
Barcellona-Juventus

Barcellona-Juventus, diretta in chiaro anche per il ritorno

Una notizia che farà felice i tifosi bianconeri e non solo, Barcellona-Juventus del 19 aprile sarà trasmessa in chiaro su Canale 5. Dopo il match di andata, in programma l’11 aprile, anche il ritorno dunque sarà trasmesso sulla rete ammiraglia Mediaset. Inizialmente l’azienda del biscione aveva programmato su Canale 5 Bayern-Real del 18 aprile, poi il cambio di rotta. Dunque i tifosi bianconeri potranno vivere due serate magiche su Canale 5, cercando l’impresa contro Messi e compagni. Evidentemente il richiamo del boom di ascolti garantito con evento di Barcellona-Juventus ha convinto i dirigenti Mediaset. Il doppio confronto tra bianconeri e blaugrana può essere il match dell’anno per il calcio italiano. Senza Europei e Mondiali la Champions League resta la manifestazione calcistica più importante dell’anno. Certo l’atto conclusivo della Champions di Cardiff è il 3 giugno, ma Barcellona-Juventus è una sorta di finale anticipata. Anche perché il confronto Luis Enrique-Allegri è già stata una finale, nel 2015. A Berlino vinsero i catalani, ma con la Juventus in partita fino all’ultimo secondo. Nel confronto andata e ritorno cambia tutto. In 180 minuti c’è molto più spazio alla tattica rispetto alla gara secca. La Juventus non dovrà sbagliare nulla all’andata allo Stadium. L’ideale sarebbe non subire gol, un’impresa contro Messi-Suarez-Neymar. Impresa però riuscita al Paris Saint Germain, nell’andata degli ottavi di finale. I francesi poi hanno sciupato tutto al ritorno, ma il match di andata può essere preso a esempio dalla Juventus. Al Parco dei Principi il Psg ha soffocato tutte le fonti di gioco del Barcellona, isolando i tre davanti. Il 4-2-3-1 di Allegri può essere molto simile a quello che disegnò Emery il 14 febbraio. Sarà fondamentale il lavoro sugli esterni, per bloccare sia i terzini che le mezze ali del Barcellona. Prima della Champions League c’è il Chievo, Allegri non ammette distrazioni, poi ci sarà tutto il tempo per pensare Messi.

Leggi anche:  Tabellone calciomercato estivo Serie A 2021 LIVE: tutti gli acquisti e le cessioni delle venti squadre

Barcellona-Juventus, l’impresa del 2003 firmata Zalayeta

Se nell’ultimo confronto la Juventus è uscito perdente contro il Barcellona nella finale 2015 di Berlino, i bianconeri possono consolarsi con l’ultimo precedente andata e ritorno. Nella Champions League 2003 catalani e bianconeri si trovano proprio al livello dei quarti di finale. L’andata si gioca a Torino, come avverrà il prossimo 11 aprile. Nel vecchio Delle Alpi la Juventus va in vantaggio con Montero nel primo tempo. Ad un quarto d’ora dalla fine pareggia Javier Saviola. Ritorno in salita dunque per la Juventus. Il 22 aprile al Campo Nou il match è bloccato nel primo temo che termina a reti bianche. E’ Nedved a portare in vantaggio i bianconeri, ma pochi minuti dopo arriva il pareggio di Xavi. Al 90′ è 1-1, si va ai supplementari. Sono due gregari a regalare la semifinale alla Juventus. A cinque minuti dalla fine dei supplementari crossi di Birindelli e gol di Zalayeta, il Camp Nou è espugnato. La Juventus in quella stagione arrivò in finale, persa ai rigori contro il Milan. Un precedente comunque bene augurante, ora tocca agli uomini di Allegri tentare l’impresa.

  •   
  •  
  •  
  •