Roma, il calendario della Champions League: si comincia con l’Atletico poi Qarabag e Chelsea

Pubblicato il autore: Anna Rosaria Iovino Segui

Sorteggio di Champions League non certo benevolo per la Roma che, nel girone C, è capitata con il l Chelsea di Antonio Conte e Morata, l’Atletico Madrid di Simeone e il Qarabag Fk.  Non sarà facile per la squadra di Di Francesco perché le contendenti principali per la qualificazione (esclusi gli azeri) sono tre, due delle quali accedono alla fase successiva degli ottavi mentre l’altra finirà per retrocedere in Europa League.

Si parte il 12 Settembre 2017 con la prima giornata che vede la Roma impegnata all’Olimpico contro l’Atletico Madrid. Gara non facile, gli uomini di Simeone e lo stesso allenatore hanno esperienza e considerando i precedenti in questa competizione, ogni anno arrivano sempre in fondo. Non sarà facile gestire Torres, Griezmann e compagni, la Roma dovrà impegnarsi per ottenere il massimo almeno nelle partite che giocheranno in casa. Per la seconda giornata la Roma volerà in Azerbaigian per scontrarsi conil Qarabag FK, cercando di fare bottino pieno contro la cenerentola dell’intera Champions League. L’ultima giornata di andata di questa fase a gironi prevede Chelsea-Roma, che si giocherà il 18 Ottobre. Il ritorno prevede due incontri all’Olimpico di Roma, si inizia con Roma-Chelsea, il 31 Ottobre, successivamente trasferta della Roma a Madrid per incontrare l’Atletico il 22 Novembre 2017. L’ultima giornata di Champions per la Roma è prevista per 5 Dicembre, dove la squadra italiana ospiterà quella azera del Qarabag FK.

Successivamente ai sorteggi Totti, ospite di lusso della cerimonia di Montecarlo, ha dichiarato che sarà difficile per la Roma, ma anche per gli avversari, perché sfidare la Roma non è mai facile. Per l’allenatore della Roma, Di Francesco, al girone C appartengono tutte grandi squadre, ha sottolineato che non bisogna sottovalutare nessun avversario, neanche la squadra del Qarabag Fk, in quanto anch’essi hanno degli obiettivi e vogliono arrivare lontani. Infine anche Umberto Gandini, amministratore delegato della Roma, ha espresso la sua opinione sui sorteggi Champions,  sottolineando che lui e tutto lo staff vogliono portare la Roma lontana in questa Champions League che per farlo bisogna soprattutto giocare al meglio contro avversari competitivi.

  •   
  •  
  •  
  •