Chelsea-Roma, tutte le novità in vista del match di Champions

Pubblicato il autore: Carlo Edoardo Canepone Segui

Chelsea-Roma
Mancano due giorni a Chelsea-Roma e i dubbi di formazione per Di Francesco aumentano. L’infortunio di Manolas contro il Napoli ha complicato i piani, mentre il tecnico giallorosso può sorridere per i recuperi di Strootman ed El Shaarawy. Ma chi giocherà titolare? Approfondiamo tutte le novità di giornate in vista della gara di Champions League contro gli inglesi.

CHELSEA-ROMA, MANOLAS OUT 3-4 SETTIMANE – Nella giornata odierna, Kostas Manolas è stato sottoposto agli esami clinico-strumentali dopo l’infortunio subito nel secondo tempo della gara contro il Napoli: lesione di primo grado muscolo/fasciale dell’adduttore lungo di sinistra. Il difensore greco dovrà stare fermo circa un mese e salterà, oltre all’incontro con i blues, anche i match con Torino, Crotone, Bologna e Fiorentina. Con il suo infortunio, salgono a dodici i problemi muscolari da inizio stagione, in sole nove gare ufficiali…

CHELSEA-ROMA, RECUPERANO STROOTMAN E EL SHAARAWY – Per una brutta notizia, ce ne sono due buone: Strootman e El Shaarawy saranno disponibili per la gara di mercoledì contro la squadra di Antonio Conte. I due giocatori hanno recuperato dai rispettivi infortuni e si sono allenati in gruppo. Saranno regolarmente sull’aereo che porterà la squadra a Londra. Volo che non prenderà Patrik Schick, ancora non al top della forma, che comunque proverà a strappare una convocazione per il prossimo match di campionato contro il Torino.

CHELSEA-ROMA, ARBITRA SKOMINA – L’arbitro della gara sarà Damir Skomina, sloveno. Gli assistenti Jure Praprotnik e Robert Vukan. Matej Jug e Rade Obrenovic saranno gli addizionali, mentre il quarto uomo sarà Grega Kordez. C’è un precedente tra Skomina e la Roma, risale al 18 febbraio 2010: erano i sedicesimi di finale di Europa League e l’allora squadra allenata da Claudio Ranieri perse 3-2 in casa del Panathinaikos. Per i giallorossi andarono a segno Vucinic e Pizarro.

CHELSEA-ROMA, CONTE POTREBBE RECUPERARE SOLO MORATA – Non sarà solo Di Francesco ad avere problemi di formazione, anche Conte, da parte sua, avrà i suoi grattacapi. Indisponibili Kantè (infortunio muscolare), Drinkwater (ancora non a disposizione) e probabilmente anche Moses (infortunatosi sabato). Il tecnico italiano proverà a recuperare Morata per schierarlo al centro dell’attacco al posto di un deludente Batshuayi. L’ex Juventus e Real Madrid resta comunque in dubbio.

CHELSEA-ROMA. PARLA COURTOIS – Il portiere dei blues ha presentato la sfida contro i giallorossi: “Abbiamo avuto qualche infortunio e perso dei giocatori importanti, ma questo non spiega il ko con il Crystal Palace. Mercoledì ci sarà una grande partita contro la Roma, dobbiamo continuare a lavorare bene. Dovremo iniziare meglio rispetto a quanto fatto sabato, la pausa delle nazionali non può essere una scusa”.

CHELSEA-ROMA, LA PROBABILE FORMAZIONE DEI GIALLOROSSI – Nonostante i recuperi di Strootman e El Shaarawy, Di Francesco potrebbe confermare ancora Pellegrini a centrocampo e Florenzi ala. Nel caso la scelta del mister ricadesse sul “faraone”, Florenzi potrebbe essere spostato sulla linea dei difensori e Bruno Peres siederebbe in panchina. Obbligato il cambio a centro della difesa vista l’indisponibilità di Manolas: il “comandante” Fazio è pronto a sostituirlo.
ROMA (4-3-3): Alisson; Bruno Peres, Fazio, Juan Jesus, Kolarov; De Rossi, Nainggolan, Pellegrini; El Shaarawy, Perotti, Dzeko.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: ,