Napoli, Sarri elogia Guardiola ma sogna lo scherzetto al Manchester City

Pubblicato il autore: Antonio Guarini Segui
sarri

Sarri-Guardiola, atto secondo

Napoli, Sarri sfida il Manchester City. “Guardiola è un mostro sacro, è il migliore del mondo”, così Maurizio Sarri alla vigilia del match di Champions League contro i Citizens. Il tecnico partenopeo non si sente sconfitto in partenza:”Vorrei vedere la paura sulle facce dei giocatori del Manchester City”. Effettivamente, con l’aiuto del San Paolo, il Napoli potrebbe riuscire nell’impresa di battere la capolista della Premier League. Il match di andata fu deciso nel primo tempo da un avvio bruciante degli inglesi, nella ripresa poi gli azzurri avrebbero anche potuto pareggiare. Da lì deve ripartire il Napoli. Anche perché domani sera al San Paolo gli azzurri hanno bisogno solo della vittoria. Sarri punterà sui titolarissimi, con il trio della meraviglie Callejon-Mertens-Insigne confermatissimo in attacco. Proprio con gli attaccanti il Napoli può vincere la partita, sfruttando una difesa del City che non sempre è imperforabile.

Leggi anche:  Dove vedere Verona-Napoli, streaming e diretta tv Sky o DAZN? Serie A 2020/21

Sarri in conferenza stampa ha anche risposto a chi lo accosta a Sacchi:Non scherziamo, Arrigo resta inarrivabile”. Ennesima dimostrazione di umiltà del mister partenopeo che però vuole fortemente la qualificazione agli ottavi di Champions League. Il match contro il Manchester City sarà un’altra prova di maturità per un gruppo di giocatori che vuole vincere qualcosa di importante in questa stagione. Vincere aiuta a vincere, tre punti con il City sarebbero il miglior modo per preparare la prossima trasferta di campionato contro il Chievo.  Due vittorie per vivere una sosta serena e con grande consapevolezza nei propri mezzi.

Sarri-Guardiola, il vecchio allievo sfida il giovane maestro

Di solito il maestro è più vecchio dell’allievo. Nel caso della sfida tra Maurizio Sarri e Pep Guardiola i ruoli sono però invertiti. L’allenatore del Napoli è arrivato tardi al grande calcio, mentre il catalano ha cominciato giovanissimo sulla panchina del Barcellona. Il match di andata è stato un vero spot per il calcio con un grandissimo spettacolo, soprattutto nel primo tempo. Domani sera al San Paolo si aspetta una replica, magari ancora migliore del primo atto.

Leggi anche:  Serie A femminile, questo fine settimana si disputa la dodicesima giornata

Il Manchester City ha un piede negli ottavi, avendo vinto i primi tre incontri del girone. Gli uomini di Guardiola non avranno l’assillo del risultato e potranno giocare con relativa tranquillità sul prato del San Paolo. Discorso opposto per Hamsik e compagni che hanno un solo risultato a disposizione: la vittoria. Gli azzurri devono vincere per poi affrontare le ultime due decisive partite  per la qualificazione alla fase a eliminazione diretta. La prevedibile vittoria dello Shakhtar Donetsk contro il Feyenoord obbliga il Napoli a cercare i tre punti contro i Citizens. Sarri-Guardiola atto secondo, non resta che assistere alla rivincita tra il vecchio allievo e il giovane maestro.

  •   
  •  
  •  
  •