Infortunio Insigne, niente Napoli-Shakhtar Donetsk?

Pubblicato il autore: Antonio Guarini Segui
Infortunio Insigne

Infortunio Insigne, dubbi per Sarri

Infortunio Insigne, Sarri risparmia il folletto azzurro? Lorenzo Insigne è in dubbio per il match di Champions League di questa sera tra Napoli e Shakhtar Donetsk. Il folletto azzurro soffre per una botta al ginocchio rimediata contro il Milan nell’ultimo turno di campionato. Una brutta notizia per tutto il Napoli, che questa sera deve assolutamente vincere contro gli ucraini. Gli azzurri sono aggrappati al filo della speranza in Champions League. Vincere stasera per poi sperare in un clamoroso scivolone dello Shakhtar contro il Manchester City all’ultima giornata. Sarri in attacco non ha grandi possibilità si turnover. In caso di forfait di Insigne ci potrebbe essere spazio per Ounas o per l’avanzamento di Zielinski insieme a Callejon e Mertens. Le condizioni di Insigne consigliano prudenza. Domenica prossima il Napoli è atteso dalla trasferta di Udine. I friulani sono reduci dal cambio di allenatore, da Del Neri a Oddo, e vorranno fare bella figura contro gli azzurri.

Infortunio Insigne, la coperta corta del Napoli

Infortunio Insigne, Sarri e la coperta corta. La possibile assenza di Insigne contro lo Shakhtar Donetsk rilancia l’annoso problema della profondità della rosa in casa partenopea. Il Napoli è una squadra straordinaria negli undici titolari, meno nei rincalzi. Lo stop di Milik ha complicato i piani di Sarri. Callejon-Mertens-Insigne è ormai una filastrocca che accompagna a ogni partita. Ma i tre non possono da soli reggere il peso dell’attacco azzurro. Lo spagnolo e il belga stanno evidenziando segni di stanchezza, figli anche degli impegni in nazionale. Qualche rimpianto sta nascendo nel vedere il rendimento di Duvan Zapata con la Sampdoria. La potenza fisica e i gol dell’attaccante colombiano avrebbero potuto far comodo al Napoli e a Sarri. Ma ora è inutile pensare a quello che è stato. Il tecnico partenopeo dovrà fare con quello che ha fino a gennaio, poi si vedrà. Molto dipenderà dal recupero di Milik. Ma, al di là delle condizioni dell’ex Ajax, Sarri avrà bisogno di un aiuto dal mercato. Inevitabilmente.

  •   
  •  
  •  
  •