Juventus-Barcellona: Allegri punta su De Sciglio, Alex Sandro e Matuidi

Pubblicato il autore: Andrea Medda Segui

In casa Juventus è già vigilia di Champions League. Dopo la sconfitta con la Sampdoria a Marassi, i bianconeri ripartono dall’Allianz Stadium nel difficile match casalingo contro il Barcellona di Leo Messi.
Allegri, criticato per le scelte in quel di Genova, pensa all’undici da schierare per fermare gli spagnoli. La Juventus si avvia alla partita valevole per il quinto turno di coppa con diversi cambi di formazione rispetto all’ultima uscita. Piccola rivoluzione dunque per i campioni d’Italia in carica. Le scelte di Max Allegri dovrebbero riguardare tutti i settori del campo ad incominciare dal reparto difensivo.

Juventus-Barcellona, le scelte di Allegri

Nella retroguardia bianconera torna a difendere la porta Gigi Buffon con Szczesny nuovamente in panchina. Toccherà dal primo minuto a De Sciglio. L’italiano prenderà il posto di Lichtsteiner non presente nella lista Champions. Sulla corsia opposta torna titolare Alex Sandro, escluso a Marassi, ai danni di Asamoah. Al centro della difesa Chiellini sicuro del posto, è ballottaggio tra Barzagli, leggermente favorito, e Benatia per il posto che a Genova è stato preso da Rugani.

Leggi anche:  Diretta Elche - Barcellona: 0 - 2, i blaugrana vincono senza Messi

In mezzo al campo sicuro l’impiego di Pjanic che deve riscattare la deludente prova dell’ultima partita di campionato. Peggio di lui ha fatto Khedira che perderà con ogni probabilità il posto a favore di Matuidi. Il francese scalpita e la sua esperienza potrebbe tornare utile contro i blaugrana. Freme dalla voglia di giocare anche Claudio Marchisio. Dato per titolare a Marassi, il Principino potrebbe trovare spazio a partita in corso.

In attacco gli unici certi del posto sono Higuain, tornato al meglio della forma, e Dybala, escluso dai titolari contro la Sampdoria. Out dunque Bernardeschi che aveva preso il posto della Joya senza però sfruttare l’occasione. I dubbi di Allegri sono tutti sulle corsie esterne. L’impiego di Cuadrado e Mandzukic dipenderà da Douglas Costa. Il brasiliano, entrato a partita in corso a Genova, sta dimostrando di poter cambiare le partite e merita un’occasione in un match così importante. In caso di partenza da titolare per D. Costa, Cuadrado andrà in panchina e Mandzukic resterà sulla corsia sinistra.

  •   
  •  
  •  
  •