Probabili Formazioni Olympiakos-Juventus: Mandzukic in panchina, out Chiellini

Pubblicato il autore: Yuri Lo Stuto Segui

 


Una partita che vale la stagione, così l’ha definita Massimiliano Allegri, che in conferenza stampa ha parlato di Olympiakos-Juventus, gara chiave per il passaggio del turno di Champions League. La Juve deve necessariamente vincere per avere la certezza di accedere agli ottavi, altrimenti tutto dipenderà dalla sfida del Camp Nou tra Barcellona e Sporting Lisbona, ed in caso di vittoria dei lusitani il discorso si complicherebbe.
Tra i convocati di Massimiliano Allegri, figura Mario Mandzukic che si accomoderà in panchina dopo aver smaltito l’infortunio che lo ha tenuto lontano dal campo nella partita di Napoli, mentre non ci sarà Giorgio Chiellini, assente a causa di una gastroenterite che ha colpito il difensore toscano. Già nel match contro il Barcellona Chiellini è stato assente, quindi Allegri dovrà optare per una soluzione alternativa, ma tutto dipenderà dal modulo con cui la Juventus scenderà in campo, e l’allenatore toscano sarebbe intenzionato a confermare il 4-3-2-1 che ha permesso alla sua squadra di battere il Napoli sabato sera.

Leggi anche:  Pagelle Inter - Juventus 2-0 : centrocampo dominante, Juve troppe insufficienze gravi.

In occasione di Olympiakos-Juventus, in porta dovrebbe esserci Szczesny, al posto di capitan Buffon che molto probabilmente non sarà della partita a causa di un affaticamento muscolare al polpaccio. Il resto della formazione dovrebbe essere molto simile a quella vista in campo a Napoli con Benatia e Barzagli al centro della difesa, mentre De Sciglio sarà sicuro del posto di terzino destro a causa della nota mancata convocazione di Lichtsteiner dalla lista UEFA. Alex Sandro tornerà a vestire il ruolo di esterno basso di sinistra. Il centrocampo dovrebbe essere composto da Marchisio al centro con Matuidi e Khedira ai suoi fianchi, dato che probabilmente Miralem Pjanic non ci sarà a causa di un problema accusato nelle ultime ore. In avanti confermati Dybala e Douglas Costa dietro al Pipita Higuain, tornato ad essere decisivo anche nelle sfide che contano.

Leggi anche:  Mughini: "Inter-Juventus? Sembrava un film horror. Superiorità imbarazzante dei nerazzurri per la prima volta dopo 10 anni"

In casa Olympiakos si respira un umore diverso da quello juventino, con l’allenatore Takis Lemonis che ieri in conferenza ha detto di essere concentrato soprattutto sul campionato. Come obiettivo principale i greci hanno quello di ben figurare nell’ultima uscita europea stagionale giocando contro la Juve una partita insignificante sul piano della propria classifica ma affascinante allo stesso tempo. Una vittoria sarebbe ben accolta, proprio per conquistare i primi 3 punti contro un top team europeo. L’Olympiakos dovrebbe scendere in campo con gli uomini migliori, con un 4-2-3-1 offensivo che dovrebbe comprendere Proto in porta, Elabdellaoui e Koutris rispettivamente sulla fascia destra e sinistra, Engel e Nikolau difensori centrali, Odjija Ofoe e Romao a centrocampo dietro a Felipe Pardo, Fourtounis e Seba, con Djurdjevic unica punta.
Di seguito le probabili formazioni

Leggi anche:  Juventus, questa sconfitta è di Pirlo: scelte sbagliate e mancata interpretazione della gara

PROBABILE FORMAZIONE OLYMPIAKOS (4-2-3-1): Proto; Elabdellaoui, Engels, Nikolau, Koutris; Odjija Ofoe, Romao; Felipe Pardo, Fourtounis, Seba; Djurdjevic. All. Lemonis
A disposizione: Choutesiotis, Botia, Gillet, Tachtsidis, Marin, Androutsos.

PROBABILE FORMAZIONE JUVENTUS (4-3-2-1): Szczesny; De Sciglio, Barzagli, Benatia, Alex Sandro; Khedira, Marchisio, Matuidi; Dybala, Douglas Costa; Higuain. All. Allegri
A disposizione: Buffon, Pjanic, Mandzukic, Cuadrado, Rugani, Bentancur, Bernardeschi.

  •   
  •  
  •  
  •