Probabili formazioni Roma-Qarabag: tornano Nainggolan e De Rossi, azeri in emergenza

Pubblicato il autore: Giovanni Esposito Segui

Ultima giornata di Champions League che determinerà chi andrà a giocarsi gli ottavi di finale: la Roma a caccia del pass per gli ottavi e dovrà centrare la vittoria contro il Qarabag per passare il turno in sicurezza.

Centrare i 3 punti senza fare calcoli. La Roma ha stupito tutti in Europa e si trova in seconda posizione che, al momento gli garantirebbe, il passaggio del turno per gli ottavi di finale. L’unico vero pericolo, al momento, si chiama Atletico Madrid: la squadra di Simeone non ha brillato nella fase a gironi e vorrà prendere il pass nell’ultima sfida decisiva contro il Chealsea di Antonio Conte. Di Francesco ha caricato l’ambiente e, in conferenza stampa, ha fatto capire che i giallorossi non si accontetano del pareggio ma vogliono puntare a fare il massimo risultato possibile: “ Da prendere col massimo rispetto, è una squadra solida, bisogna aggredirla, non dare respiro. Il Qarabag non è un avversario facile. Ma credo che la miglior Roma ce la farà a fare quello che abbiamo in mente. Cioè vincere.”  Il Qarabag ormai non ha niente da perdere ma vuole dimostrare che ha meritato il posto in Europa creando molte difficoltà specialmente all’Atletico Madrid che nel doppio confronto non è riuscita a battere la squadra azera.

Probabili formazioni: torna Naingollan. Di Francesco è reduce da una convincente vittoria contro la Spal e, per la sfida di Champions, potrà fare affidamento sul rientro di Perotti e Naingollan indisponibili nell’ultima sfida di campionato. A centrocampo ci sarà De Rossi ( che ha scontato una squalifica in campionato) insieme al rientrante Naingollan e l’olandese Strootman. Davanti spazio al tridente composto da El Shaarawy, Dzeko e Perotti. La squadra azera, invece, punterà su un 4-2-3-1 con una sola punta di riferimento Ndlovu. Queste le probabili formazioni del match di Champions: Roma (4-3-3): Alisson; Florenzi, Manolas, Fazio, Kolarov; Nainggolan, De Rossi, Strootman; El Shaarawy, Dzeko, Perotti. Qarabag (4-2-3-1): Sehic; Medvedev, Dashdemirov, Rzezniczak, Agolli; Richard Almeida, Garayev; Elyounoussi, Míchel, Madatov; Ndlovu

  •   
  •  
  •  
  •