Le italiane in Champions e le loro sfidanti.

Pubblicato il autore: Gabriella Mosca Segui

Foto originale Getty Images © selezionata da SuperNews

Ormai sono passati 5 giorni dal sorteggio in quel di Montecarlo. Non tutte le squadre italiane in Champions hanno avuto la stessa sorte,al momento la favorita è la Juventus, che con l’arrivo di Cristiano Ronaldo tenterà di vincere la finale prevista per il 1°giugno al Wanda Metropolitano di Madrid. Ma analizziamo in maniera più dettagliata ciascun girone.

GIRONE A: Atletico Madrid, Borussia Dortmund, Monaco e Club Brugge.
GIRONE B: Barcellona, Tottenham, PSV e Inter. Le speranze non sono perdute per l’altra faccia di Milano. Sarà dura per i nerazzurri che dovranno prestare molta attenzione ai tridenti d’attacco delle due favorite del girone: il MSC (Messi-Suárez-Coutinho, al quale potrebbe sostituirsi Ousmane Dembélé) e il KLD (Kane-Llorente-Mousa Dembélé).

GIRONE C: Paris Saint Germain, Napoli, Liverpool e Stella Rossa. C’è chi lo chiama girone di ferro, chi di fuoco, chi ancora da il Napoli già per spacciato, ma una cosa è certa, ci sarà un bellissimo spettacolo al San Paolo. Come sarà il ritorno del tanto chiacchierato Cavani, senza la maglia azzurra? Sicuramente non potrete perdere questo match, 6 novembre 2018 ore 21:00 su Sky Sport e Rai.

Leggi anche:  Sarri ancora non rescinde con la Juventus: ecco perché

GIRONE D: Lokomotiv Mosca, Porto, Schalke04 e Galatasaray.
GIRONE E: Bayern Monaco, Benfica, Ajax e Aek Atene.
GIRONE F: Manchester City, Shakhtar Donetsk, Lione e Hoffenaim.

GIRONE G: Real Madrid, Roma, Cska Mosca e Viktoria Plzen. Real Cristiano o Real e basta? La Roma ci ha abituati a partite di grande spessore nell’Europa che conta, grandissime emozione e gran belle rimonte. Chissà che non sorprenderà tutti anche quest’anno. Fatto sta che anche senza Ronaldo il Real resta la favorita e la squadra più ostica del girone, ma da non sottovalutare la squadra russa che è a soli 7 punti dallo Zenit, mentre la squadra ceca è al primo posto con 18 punti in 7 partite.

GIRONE H: Juventus, Manchester United, Valencia e Young Boys. La Juve quest’anno tenterà il tutto per tutto sulla Champions. Ce la farà il nuovo pioniere dei bianconeri, contro José Mourinho e la sua squadra? L’allenatore lo conosce molto bene ormai, ma dopo le ultime indiscrezioni di mercato che lo vedono “spodestato” dalla panchina inglese, e i problemi con il fisco, avrà la giusta lucidità per fermarlo?
Non mi resta che augurarvi buona Champions League, soprattutto alle nostre italiane!

  •   
  •  
  •  
  •