Risultato Roma-Fiorentina, una doppietta di Gomez affonda i capitolini (cronaca e tabellino)

Pubblicato il autore: Simone Meloni Segui

Roma-Fiorentina-400x256

La Roma cade nettamente in casa con la Fiorentina ed esce meritatamente dalla Coppa Italia. Ennesima prova incolore della squadra di Garcia che per tutti i 90′ ha prodotto pochissimo e giocato senza idee e sotto ritmo. Buona Fiorentina, quadrata e cinica. Il primo pericolo della partita viene dai piedi di Nainggolan che imbecca alla perfezione Florenzi, il centrocampista giallorosso aggancia la sfera ma scarica nel campo per destinazione. Al 16’ è Cole a cominciare l’azione offensiva, servendo Totti che a sua volta libera Ljajic, il destro del serbo è deviato da un difensore viola. La gara è abbastanza equilibrata, con la Roma che tenta di imporre uno sterile predominio. Al 29′ è Nainggolan a mettere i brividi sulla schiena di Tatarusanu con un destro dal limite che il portiere respinge con attenzione. I viola danno l’impressione di voler agire con parsimonia, timorosi delle ripartenze avversarie che,, tuttavia, si fanno sempre più sporadiche . Al 40′ ci prova Totti dai 20 metri, ma il suo destro teso termina al lato.

Nella ripresa la Roma ricomincia con il suo ritmo blando, incapace di penetrare efficacemente nell’area toscana. I viola cominciano allora a mettere la testa fuori dalla propria metà campo e al 52′ Gomez sfiora il vantaggio con un colpo di testa in avvitamento che lambisce la traversa. L’occasione non è frutto del caso, gli ospiti prendono lentamente confidenza con il campo ed al 65′ si portano il vantaggio con Gomez, bravo a spingere in gol un cross di Pasqual su cui Manolas e Maicon dormono letteralmente. Il gol subito non scuote i giallorossi, sempre più in confusione e privi di idee. Entra Ibarbo per dar verve al reparto offensivo, l’ex Cagliari si inserisce bene negli spazi portandosi dietro i difensori avversari e rendendosi pericoloso pochi minuti dopo il suo ingresso sfiora il gol entrando in area e venendo atterrato ai limiti del regolamento da un difensore ospite. Tuttavia è una fiammata, la squadra di Montella legittima il vantaggio gestendo con tranquillità il risultato e pervenendo al raddppio. E’ l’88’ quando Gomez, servito ancora da Pasqual e lasciato completamente solo dalla retroguardia romanista, trafigge Skorupski sancendo l’eliminazione della Roma. Finisce tra i fischi dell’Olimpico per l’ennesima disfatta della propria squadra che da stasera è ufficialmente in crisi.

ROMA-FIORENTINA 0-2

MARCATORI 65′, 88′ Gomez

ROMA Skorupski, Maicon (Verde), Manolas, Astori, Cole, Nainggolan, Keita, Paredes (Pjanic), Ljajic, Totti (Ibarbo), Florenzi PANCHINA De Sanctis, Cholevas, Calabresi, Torosidis, Spolli, Mapou, Ucan, Pellegrini, Pjanic, Verde, Vestenicki, Ibarbo ALLENATORE Garcia

FIORENTINA Tatarusanu, Tomovic, Savic, Basanta, Joaquin, Borja Valero, Pizarro, Badelj, Pasqual, Diamanti, Gomez PANCHINA Neto, Rosati, Rosi, Richards, Vargas, Mati Fernandez, Lazzari, Kurtic, Ilicic, Babacar, Gilardino ALLENATORE Montella

AMMONITI Nainggolan (R), Borja Valero (F)

ARBITRO Damato di Barletta

  •   
  •  
  •  
  •