Coppa Italia Allegri: “Vogliamo la coppa, domani gioca Pogba”

Pubblicato il autore: Samuela Rubino Segui

Coppa Italia Allegri

Coppa Italia conferenza stampa di Massimiliano Allegri: domani il match di andata della semifinale allo Juventus Stadium tra Juventus e Fiorentina. Match interessante che porta gli uomini di Allegri a scontrarsi con i viola di mister Montella reduci da una vittoria in casa dell’Inter in campionato. Domani in campo la formazione ideale. Coppa Italia obiettivo importante per la Juve che non la vince da venti anni, abbiamo il dovere di provarci. La Fiorentina gestisce abbastanza la palla, per la mentalità che gli ha dato Montella, come noi comandiamo bene la partita, ma a volte non basta il possesso palla per vincere la partita, importante è la lettura della gara”.
Sulla formazione in vista di domani: “Pogba gioca, sarà della partita. Credo che Pereyra faccia bene come trequartista: crea superiorità e svaria su tutto il fronte d’attacco. Per Arturo importante aver ritrovato la migliore condizione fisica. Morata non è abituato a giocare una partita ogni tre giorni: ha bisogno di crescere, è normale. Tutti e cinque i giocatori del reparto mi danno comunque garanzie. Sturaro sta meglio e verrà in panchina”.
Sugli obiettivi stagionali raggiunti e da raggiungere: “La Juve ha il dovere si arrivare fino in fondo a tutte le competizioni. Queste sono partite da dentro o fuori. Per ora un obiettivo raggiunto: siamo a marzo e siamo competitivi in tutte le competizioni. Il campionato invece è sempre aperto finché non c’è la certezza matematica, al momento abbiamo lasciato molti punti con le piccole, da domani in poi ci pensiamo e dobbiamo assolutamente far meglio”.
La gara con la Roma invece: “Lunedì a Roma bene per 70′, con segni di compattezza e maturità. Poi abbiamo staccato la spina. Devo far capire ai ragazzi come gestire certe partite. Mai uscire dalla partita, si perde ordine a vantaggio delle squadre che devono recuperare. Dobbiamo fare più attenzione sulle palle ferme, cercare di trovare una soluzione che ci garantisca più sicurezza”.
“In Italia non è vero che non c’è concorrenza, la Roma lo ha dimostrato. L’Inter con il mercato di gennaio ha costruito un’ottima squadra. I campionati vanno vinti, nessuno ci regala niente. In Serie A nulla è scontato: vincere il 4° scudetto sarebbe straordinario, non dobbiamo perderlo di vista, importante perché per me perchè sarebbe il 1°, la Champions un sogno, per la Coppa Italia bisogna cercare di arrivare in finale”.
Una domanda infine anche sull’infortunio di Marco Reus nella scorsa partita: “Marco Reus è uno dei giocatori più bravi. Io spero di recuperare Pirlo per la partita di Dortmund”.
Il tweet di Allegri a proposito di Coppa Italia

  •   
  •  
  •  
  •