Pagelle Lazio Napoli: Cataldi il migliore, Mauricio colpevole sul gol di Gabbiadini

Pubblicato il autore: Serena Cerracchio Segui

Pagelle Lazio Napoli – Quando si affrontano due squadre come queste è sempre una gara top, non c’è che dire. Grande prestazione per Danilo Cataldi in casa Lazio oltre al duo del gol KloseAnderson. In difesa la sbavatura di Mauricio e Radu pesa.

PAGELLE LAZIO NAPOLI: I VOTI DELL’UNDICI BIANCOCELESTE

Berisha 6,5 – Nel primo tempo è troppo insicuro nelle uscite ma si fa perdonare per ben due volte nel secondo tempo, prima su Gabbiadini e poi su Inler.
Basta 6,5 – Spinge con la sua solita verve ma riesce ad andare al cross solo un paio di volte. In difesa concede poco o niente.
De Vrij 6,5 – Non è facile tenere quei due, Higuain e Gabbiadini si intende, ma riesce sempre a esserci. Sull’azione del gol non può nulla, al paperone ci pensano gli altri due, Mauricio e Radu.
Mauricio 5,5 – Troppo a intermittenza. Cose buone e grandi svarioni, emblema della partita di questa sera. Sul gol di Gabbiadini si lascia scappare Higuain con cui duella per tutta la gara ma quel gol pesa, troppo.
Radu 5,5 – Accanto al centrale brasiliano nell’azione della rete subìta e solo questo episodio gli costa l’insufficienza.
Cataldi 7,5 – Che personalità questo ragazzo, migliore in assoluto. Nel primo tempo è una roccia e tutto sembra tranne che un giocatore alle prime esperienze (tra l’altro davanti al CT della Nazionale, Conte). Tiene testa a tutti, spinge e si propone. Bravo.
Biglia 6,5 – Rimane come sempre il faro del centrocampo biancoceleste anche se, nella ripresa, non è così decisivo. Un calo fisico come tutti i suoi compagni.
Parolo 6,5 – Come i suoi colleghi di reparto il voto non è poi tanto basso, ci prova anche con un tiro da fuori ma non inquadra la porta.
Candreva 5,5 – Prova opaca, poche idee e corsa così così. Non si rende mai pericoloso e i suoi cross mancano. Non a caso il primo a essere sostituito (72° Keita 5,5 – Entra con personalità ma sparisce quasi subito).
Klose 7 – Il solito, unico, gladiatore. L’Olimpico lo festeggia per i suoi 300 gol in carriera da campione vero e lui risponde con un gol perfetto su assist del solito Felipe. Prende botte, lotta e coglie anche un palo. (82° Perea NG)
Felipe Anderson 7 – Dà sempre l’impressione di poter creare il panico nella debole difesa partenopea e infatti con un preciso assist in verticale serve Klose che trova il vantaggio. Nel secondo tempo un po’ a intermittenza ma quando si accende diventa sempre pericoloso.
All. Pioli 6 – Schiera la formazione migliore considerando gli infortuni ultimo quello di Mauri. Prova a inserire Keita al posto di uno spento Candreva ma il risultato non cambia.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Diretta tv in chiaro SPORTITALIA? Dove vedere amichevole Lazio-Padova in streaming gratis