Fiorentina Juventus: remuntada Juve a Firenze ed è la prima finalista di Coppa Italia

Pubblicato il autore: Samuela Rubino Segui

10402025_797344473683404_8393164237120722517_n

Fiorentina Juventus Coppa Italia: è la squadra di Allegri che ribalta il risultato negativo dell’andata e si porta a casa una vittoria che vuol dire finale di Coppa Italia. Juventus che con la ‘remuntada’ espugna il Franchi. La Fiorentina invece che aveva di suo l’ottimo risultato conquistato allo JStadium non reagisce e lascia la Juventus dominare la gara. Un buon primo tempo per entrambe le squadre ma è Matri, schierato titolare inaspettatamente dopo il forfait di Tevez, a metterla dentro siglando il suo 1° gol bianconero dopo il suo ritorno. L’attaccante bianconero subito dopo il gol è corso infatti a ringraziare il suo tecnico Max Allegri per la fiducia. Buona partita per il numero 32 che si mette in mostra e aiuta la squadra. Come lui tutto il resto degli uomini bianconeri schierati titolari. Per il 2° gol di Fiorentina Juventus è Pereyra che mette la firma dopo il gol segnato all’Empoli nella scorsa giornata di campionato; anche per lui una partita al top. Gli ultimi 20 minuti del primo tempo Juve che domina, superiore e capace di gestire la palla. Aveva il compito di non far rimpiangere gente come Tevez, Pirlo, Pogba ed così è stato. Un buon Morata che solo a meno 3 minuti dalla fine si fa espellere per un fallo da dietro su Diamanti. Il secondo tempo di Fiorentina Juventus inizia con i viola che provano ad avere un ritmo diverso attaccando la metà campo bianconera; arriva infatti al 53esimo un colpo all’incrocio dei pali di Salah che finisce fuori. Lo 0-3 di Fiorentina Juventus arriva da un calcio d’angolo per i biancineri con Bonucci che con una mezza girata di collo pieno la manda dritto dritto nella rete alle spalle di Neto. A questo punto e con questo risultato solo con 3 gol la Fiorentina avrebbe portato a casa la vittoria complessiva del match. Cosa difficile considerando che la Juventus, proprio dalla partita in casa contro la Fiorentina non prendeva gol (4 vittorie consecutive in campionato e una a Dortumud in Champions senza mai subire gol).
Fiorentina che ha provato ad essere incisiva ma la Juventus con ampio turnover domina la partita. La squadra di Allegri era obbligata a segnare 2 reti visto il risultato dell’andata ed è riuscita a fare addirittura meglio. Grandi meriti vanno all’allenatore bianconero che ci ha creduto dall’inizio e soprattutto con la mossa Matri titolare ha fatto un’ottima scelta. La Juventus per arrivare in finale aveva bisogno di un’impresa, impresa riuscita con una squadra che continua a sorprenderci con le sue vittorie e la supremazia che la sta portando a vincere il 4° scudetto consecutivo. Fiorentina Juventus 0-3. Juventus prima finalista di Coppa Italia.

Ecco il tweet di Allegri per chi se lo fosse perso subito dopo la fine della partita Fiorentina Juventus

 

  •   
  •  
  •  
  •