Finale Coppa Italia. Juventus Lazio, interviste pregara. Vidal, Allegri, Pioli e Parolo: “Un solo obiettivo: vincere”

Pubblicato il autore: Carmine Errico Segui

Interviste pregara  Finale Coppa Italia Juventus Lazio

Manca poco al fischio di inizio della Finale di Coppa Italia Juventus Lazio che avrà inizio alle ore 20.45 e che Supernews.it seguirà in diretta Live. A pochi minuti dal match alcuni dirigenti e giocatori dei due club hanno incontrato la stampa per raccontare le proprie sensazioni. Queste le loro parole.

Interviste pregara Finale Coppa Italia Juventus Lazio 

PIOLI ALLA RAI

Per noi è una grande opportunità. Siamo consapevoli del grande percorso che abbiamo fatto per arrivare fino a qui e stasera vogliamo vincere. Giochiamo contro un avversario che punisce ad ogni minimo errore. Dobbiamo alzare il livello della prestazione sia dal punto di vista tattico, sia da quello tecnico

LOTITO ALLA RAI

Cosa rispondo a Renzi? Rinvio tutti i problemi a dopo la finale. Voglio parlare della gara e basta. Questa finale significa coronare un percorso di sacrifici, umiltà e spirito di gruppo, con gli sforzi di tutti, da società a tifosi quest’anno presente in maniera particolare. Noi ragioniamo tappa per tappa, non ci fasciamo la testa prima di rompercela, un diktat condiviso da tutti. Siamo concentrati sulla finale di Coppa Italia. Manca Biglia? Qui c’è intercambiabilità, anche se Biglia è un grande e un punto di riferimento. Chi scenderà in campo lo farà anche per quelli assenti. Chi tolgo alla Juve? Io guardo in casa mia, e guardo sempre ai tre parametri con cui ho sempre fatto le mie scelte”.

PAROLO ALLA RAI

Siete in finale ma affrontate la Juve.
Si ma noi siamo la Lazio, è una finale e si giocano almeno 90′, vogliamo giocarci la nostra partita e il nostro sogno. Non scendiamo in campo battuti ma per giocarcela, sappiamo che affrontiamo una delle più forti d’ Europa, siamo consci della nostra forze e vogliamo fare la nostra figura”.

Oggi con la difesa a tre.
Non è il modulo che fa la differnza, ma lo spirito, se lottiamo e ci aiutiamo tra di noi possiamo dire la nostra e metterli in difficoltà”.

Qualche pensiero al derby?
“I pensieri sono che ci sono tanti tifosi, è una partita secca e pensiamo solo a questo. Noi vogliamo essere una bella sorpresa‏”.

PAROLO A LAZIO STYLE CHANNEL

“Sarà una partita bellissima, ce la giocheremo come abbiamo fatto da inizio stagione a oggi. Vogliamo fare la nostra gara, senza avere rimpianti. E’ una sfida secca, vogliamo sognare. Regalare una gioia ai nostri piccoli tifosi sarebbe una cosa bellissima, faremo di tutto per mantenere questa promessa. La Juventus è la squadra più forte d’Italia e tra le due più forti d’Europa, ma noi non partiamo battuti, vogliamo mettere in campo tutto di noi stessi. I tifosi ci daranno come sempre una carica incredibile, saranno la nostra spinta in più. Sono convinto che si faranno sentire di più rispetto ai tifosi della Juve”

VIDAL A LAZIO STYLE CHANNEL

Sarà una finale bellissima, tra due squadre che se la giocheranno. Noi dobbiamo vincere questa Coppa Italia, è un trofeo che manca in casa bianconera da troppo tempo. Metteremo in campo la prestazione perfetta!”

VIDAL A RAISPORT

Da 20 anni manca questa Coppa.
Si è vero, oggi è il momento di alzarla, abbiamo una squadra forte che sta facendo bene e oggi è il giorno perfetto per noi”.

Allegri ha detto che sarà una partita diversa rispetto a quelle di campionato.
E’ diversa la partita con solo 90′, oggi se siamo concentrati dall’inizio possiamo vincere”.

La Champions è ancora lontana.
Siamo al 100% concentrati sulla partita di oggi, poi penseremo alla finale di Champions che è ancora lontana.

Oggi col 3-5-2.
“Ha detto così il mister?

ALLEGRI A RAISPORT

Siamo arrivati in finale giocando due grandi semifinali e dobbiamo mettere in campo tutte le nostre qualità e caratteristiche, portare a casa la coppa che non è facile da vincere. La Lazio ha fatto un grande campionato, sta lottando per la Champions e nessuno se lo aspettava. Le finali sono partite a sé, in finale si vince, si azzerano tutti i valori. ;anca questa coppa da 20 anni, sarebbe un risultato straordinario”.

 

  •   
  •  
  •  
  •