Coppa Italia: goleada del Cagliari

Pubblicato il autore: Enrico Muntoni Segui

l_esultanza_dopo_il_primo_goal_del_cagliari_foto_max_solina-550-340-454616Nella sua prima uscita ufficiale, il Cagliari si dimostra una squadra già affiatata rifilando ben cinque goals ad un modesto Entella. Alla vigilia tutti avrebbero scommesso sulla vittoria della compagine di Rastelli, ma in pochi probabilmente avrebbero previsto una vittoria così netta. Questa, se vogliamo, è stata la prima risposta, dopo l’amara retrocessione in Serie B, ai tifosi sardi che, sentiti i cori di oggi al Sant’Elia, non vedono l’ora di rivedere i loro beniamini tornare a solcare i terreni della Serie A.

Ma torniamo al mach di oggi. La partita, come accennato, è stata pressochè dominata dalla squadra rossoblù. Fino al 30′ pt l’Entella non era mai riuscita a tirare in porta. La partita si sblocca al 32′ pt quando Melchiorri insacca la sfera con un gran colpo di testa che non lascia scampio all’estremo difensore ligure. Successivamente, lo stesso marcatore di avvicinerà a ringraziare Sau per il perfetto cross. Due minuti dopo il Cagliari raddoppia con un autogoal di Belli su un cross di Melchiorri. Al 39′ pt arriva il tre a zero firmato da Capuano che è il più lesto di tutti ad infilare il pallone in rete. Il primo tempo si conclude 3 a 0 per la compagine isolana.

La ripresa incomincia con un Cagliari che continua imperterrito ad attaccare e determinato a segnare ancora. E lo fa al 70′ st ancora con il nuovo acquisto Melchiorri e ancora una volta con un bel colpo di testa. Al 75′ st arriva l’ultimo goal cagliaritano e a segnarlo è il neo capitano Dessena. Negli ultimi minuti i ritmi diminuiscono e di conseguenza le occassioni pericolose. L’arbitro non da neanche un secondo di recupero di decide di porre fine alle ostilità.

Col il passaggio del turno, il Cagliari se la dovrà vedere contro il Trapani, squadra più forte dell’Entella che negli ultimi anni si è comportata molto bene nel campionato cadetto.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: