Coppa Italia, Palermo eliminato dall’Alessandria

Pubblicato il autore: Gennaro Esposito

Coppa Italia
Ha dell’incredibile quanto accaduto fino a poco fa al Renzo Barbera: i padroni di casa del Palermo sono stati clamorosamente eliminati nei sedicesimi di finale di Coppa Italia dall’Alessandria, formazione che milita nell’attuale Lega Pro. I grigi di Gregucci, dopo questa vittoria a sorpresa, affronteranno il Genoa negli ottavi di finale.
La gara comincia subito male per i rosanero, che con un fallo di mano in area di Rispoli regalano dopo appena 4 minuti il vantaggio su rigore per gli ospiti ad opera di Loviso. Il nervosismo sale e Vazquez rifila una gomitata a Sirri rimediando il rosso diretto dopo 22 minuti. Dopo appena un minuto dall’espulsione, l’Alessandria riesce addirittura a raddoppiare grazie a Marconi.
Ballardini si affida a Morganella e Gilardino in luogo di Rispoli e Rigoni e la musica sembra cambiare: a 10 minuti dall’inizio del secondo tempo Trajkovski accorcia le distanze. Un palo, ancora di Trajkovski, nega il pareggio al Palermo. Nel finale succede di tutto: prima l’Alessandria firma il tris con Nicco (82′), poi viene espulso Sabato per somma di ammonizioni (83′) e a cinque minuti dalla fine le speranze del Palermo si riaccendono grazie al gol di Gilardino che fissa il punteggio sul 2-3.
Gli ultimi minuti hanno visto il disperato assalto dei rosanero ma non c’è stato nulla da fare: l’Alessandria espugna il Barbera e si prenota un posto agli ottavi di finale.

  •   
  •  
  •  
  •