Milan, con l’Alessandria nuova chance per Balotelli

Pubblicato il autore: Antonio Guarini Segui

Db Udine 22/09/2015 - campionato di calcio serie A / Udinese-Milan / foto Daniele Buffa/Image Sport nella foto: Sinisa Mihajlovic-Mario Balotelli

Martedì sera alle 21 allo stadio San Siro di Milano si giocherà la semifinale di ritorno di Coppa Italia tra Milan e Alessandria, si parte dallo 0-1 in favore dei rossoneri maturato all’Olimpico di Torino un mese fa. Il match fu deciso da un rigore calciato da Mario Balotelli, che non va a segno proprio da quella partita, anche perché in campionato Mihajlovic ha concesso sempre piccoli scampi di partita all’ex Liverpool. Con Napoli e Torino, nei pochi minuti disputati, Balotelli ha fatto intravedere qualche piccolo segnale di ripresa, dopo che invece contro il Genoa Mihajlovic lo aveva severamente ripreso a fine partita per il suo atteggiamento svogliato in campo. Balotelli è sotto esame, domani sera avrà una possibilità importante per cercare di convincere il Milan a trattenerlo, visto che il numero 45 del milan è ancora di proprietà del Liverpool. Mjhajlovic ha pubblicamente dichiarato che da quando è tornato al milan Balotelli è stato esemplare nel comportamento, ma che la pubalgia ha certo influito molto negativamente sul rendimento dell’ex interista, voluto al Milan proprio dal tecnico serbo. A 11 partite dalla fine del campionato e con l’infortunio di Niang che terrà fuori il francese per un paio di mesi, Balotelli dovrà sfruttare ogni singolo minuto che avrà a disposizione in campo per meritare la riconferma nel Milan. Contro l’Alessandria dal primo minuto ci sarà anche Boateng, anche lui poco impiegato da Mihajlovic in campionato, il ghanese molto probabilmente farà rifiatare Bonaventura sulla fascia sinistra. Per il resto della formazione rossonera in difesa dovrebbe tornare Romagnoli al fianco di Zapata, con Alex in panchina, mentre a centrocampo ci dovrebbe essere la coppia Mauri – Poli, già protagonisti dall’andata contro i grigi.
Quella contro l’Alessandria è una partita da non sottovalutare assolutamente, i ragazzi di Gregucci  non stanno vivendo il loro miglior momento di forma della stagione, nell’ultimo turno di campionato hanno perso in casa contro il Basssno, sconfitta che li allontana dalla zona playoff. In Coppa Italia però i piemontesi hanno regalato sempre grandi prestazioni, in più saranno sostenuti da un pubblico appassionato e numeroso che affollerà le tribune di San Siro per sognare l’impresa più che storica. Mihalovic ha già avvisato tutti sulle insidie dei questa partita, vuole molto dai giocatori che hanno avuto pochi minuti finora in campionato, con Sinisa non si scherza, questo a Milanello l’hanno capito tutti, forse anche Mario Balotelli.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Milan, Ibrahimovic: esami in corso, si teme stiramento