Finale Coppa Italia Primavera: diretta tv e formazioni

Pubblicato il autore: Alessandro Cipolla Segui

finale-coppia-italia-primavera-juventus-inter

Scocca l’ora della finale della Coppa Italia Primavera. Questa sera infatti allo Stadium si terrà la partita di andata che vedrà di fronte due delle migliori compagini della categoria, oltre che nemiche storiche sportivamente parlando, ovvero la Juventus e L’Inter. Un trofeo molto importante e sentito, che si giocherà al meglio dell’andata e ritorno e che per l’occasione avrà anche una cornice di pubblico d’eccezione. La società bianconera infatti ha deciso di mettere a disposizione della partita, ma probabilmente sarà così anche per la gara di ritorno, un palcoscenico d’eccezione aprendo il gioiellino Juventus Stadium che per la prima volta, cosa molto rara visto i soliti prezzi, sarà ad ingrasso gratuito previo ritirare prima il biglietto in uno dei punti autorizzati. Una sfida importante quindi e dal sapore classico, che assegnerà il secondo trofeo della stagione dopo la Supercoppa, vinto dai campioni d’Italia del Torino a discapito della Lazio, con la squadra di Simone Inzaghi che lo scorso anno invece alzò al cielo la Coppa Italia Primvaera.

Leggi anche:  Juventus, colpo clamoroso. Il rinforzo potrebbe arrivare dai campioni d'Europa!

La diretta tv per la finale d’andata della Coppa Italia Primavera in questo giovedì 7 aprile sarà assicurata da Sportitalia. La rete sportiva per eccellenza infatti quest’anno ha puntato molto sul Campionato Primavera, assicurandosi oltre la trasmissione dei più importanti incontri della stagione regolare anche quelli della Coppa Italia Primavera. Collegamento a partire dalle 20.20 e fischio d’inizio alle 20.45. La curiosità di vedere all’opera i futuri Bonucci o Icardi è tanta, aumentata ancor di più dal sapore particolare della sfida e dall’ottimo momento di forma che vivono le due formazioni.
La Juventus infatti, oltre ad esser fresca vincitrice del Torneo di Viareggio dove ha battuto in finale l’ostico Palermo, è prima nel girone A di campionato, con il passaggio diretto alle Final Eight ormai in tasca. Nell’ultimo incontro mister Grosso ha optato per un ampio turnover, trovando comunque ugualmente la vittoria contro il Novara grazie ad un rigore del gioiellino argentino Vadalà, ma il successo è stato più sudato del previsto con gli ospiti che nella ripresa avrebbero meritato anche il pareggio.
Il comando del girone B del campionato Primavera l’Inter invece l’ha perso sabato scorso, venendo superati dai cugini del Milan che hanno apporofittato del fatto che i nerazzurri non sono scesi in campo in quel di Salerno, recupero che i ragazzi di mister Vecchi dovranno assolutamente vincere non solo per ritornare in vetta, ma anche per tenere a bada l’Atalanta che ne insidia anche l’attuale secondo posto. Le prime due di ogni girone infatti passano direttamente alle finali, altrimenti ci sono i playoff che è sempre meglio evitare. L’Inter comunque ha fatto un buon Viareggio, perdendo in semifinale contro il Palermo e mostrando miglioramenti dopo un periodo di leggero appannamento. La squadra meneghina non ha in rosa talenti puri come ne ha la Juventus, ma ha un collettivo molto ampio che può dare molte soluzioni soprattutto nel reparto avanzato.

Leggi anche:  Inter: scelto il futuro capitano!

Ecco le probabili formazioni per la finale d’andata della Coppa Italia Primavera
JUVENTUS : Audero; Lirola, Zappa, Parodi, Romagna; Macek, Tourè, Cassata; Kastanos, Favilli, Di Massimo. All. Grosso
INTER : Radu; Gyamfi, Della Giovanna, Gravillon, Cagnano; Tchaoulé, Bonetto, Gnoukouri; Appiah, Manaj, Kouamè. All. Vecchi

  •   
  •  
  •  
  •