Cremonese-Fermana, le pagelle

Pubblicato il autore: Marco Verdelli Segui

tim

RAVAGLIA, voto 5.5
Sul primo e sul terzo gol non poteva fare molto, ma sul secondo ha grosse responsabilità

SALVIATO, voto 6
Gara sufficiente per lui, senza brillare troppo.

LUCCHINI, voto 5
Suo l’errore sul terzo goal della Fermana, che si è perso completamente l’attaccante.

POLAK, voto 6.5
Buona gara per lui, vicino al goal nel primo tempo su calcio d’angolo e in difesa fa il suo dovere.

PROCOPIO, voto 6
Grazie ai suoi due assist la cremonese ha ribaltato la partita, ma in fase difensiva sembra molto insicuro.

CAVION, voto 6
Alterna grandi giocate a momenti di affanno, tutto sommato sufficiente.

PORCARI, voto 8.5
MVP, decide la gara con due siluri da fuori area, martello a centrocampo e cerca di servire gli attaccanti con ottime palle.

PESCE, voto 7.5
Impiegato da mezz’ala, in attacco molte volte è pericoloso, corsa, lotta e sudore.

BELINGHERI, VOTO 5.5
Si vede che ha i piedi buoni, però non è quasi mai in serata

SCAPPINI, voto 6
Gran goal di testa, però spreca una grossa opportunità tu per tu con il portiere.

BRIGHENTI, voto 6
non si vede molto, sbaglia anche lui un goal davanti al portiere, ma mette il sigillo su una partita che si stava avviando verso i supplementari.

SONO ENTRATI

SCARSELLA, voto 5.5
sostituisce cavion, non si vede molto.

MAIORINO, s.v.
Entra a 15′ dal termine e non ha mai occasione.

PERRULLI, voto 6.5
Entra assieme a Maiorino, ma il suo impatto alla partita è devastante, sfiora il goal e serve l’assist vittoria a Brighenti.

L’allenatore
TESSER, voto 7
All’inizio la squadra ha le gambe un po’ imballate e lo si vede soprattutto nei numerosi passaggi sbagliati, poi quando i muscoli iniziano a sciogliersi è tutta un’altra storia. Dopo la rete del 2-3, decide di passare al 4-2-4, mossa del tutto logica e che si rivelerà azzeccata

INTERVISTA A SCAPPINI:
Prime parole in grigiorosso al termine di incontri ufficiali per Stefano Scappini, a segno nel rocambolesco 4-3 di TIM Cup che ha consegnato alla Cremonese il passaggio del turno: “Il gol? Ci ho creduto ed è andata bene. Partita difficile, siamo solo al 31 luglio e c’è ancora da lavorare molto. Sono poi contento che Andrea abbia risolto la gara, sono contento di giocare con lui e spero di segnare molto ancora con lui. E’ tanto che non tornavo a giocare qui, sono contento di aver portato la vittoria per la città. Al 60-70% la squadra è nuova e quindi dobbiamo lavorare. Importante aver ribaltato il risultato.”

INTERVISTA AL TECNICO ATTILIO TESSER:
In conferenza stampa, ecco le prime parole di mister Tesser dopo la prima gara ufficiale della sua Cremonese: “Sono contento che queste avvisaglie arrivino oggi. Eravamo un po’ tesi, abbiamo provato cose nuove, tra buone cose e cose un po’ meno belle nel complesso molto bene. Gol subiti episodici. Siamo calati fisicamente in mezzo al campo e si sono inseriti bene nelle ripartenze. Ho visto tante cose positive. Non siamo completi, non abbiamo abbondanza, ci manca ancora un attaccante alto fisicamente. Siamo una buona squadra ma non siamo gli unici, non deve passare questo messaggio, ci vuole umiltà. Consapevoli di aver costruito una bella squadra, stiamo crescendo ma non siamo arrivati, ci sono tante altre squadre competitive.”

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: