Probabili formazioni Lazio-Cittadella: poco turnover per Inzaghi, Immobile titolare

Pubblicato il autore: Emmanuele Sorrentino Segui

probabili formazioni lazio-cittadella
La Lazio, reduce dalla sconfitta casalinga contro il Torino, con tanto di polemiche e proteste all’indirizzo della VAR, ma in special modo del direttore di gara dell’incontro, il sig. Piero Giacomelli della sezione di Trieste, affronta il Cittadella, unica compagine militante nella serie cadetta a partecipare alla competizione nazionale, per la gara valida per gli ottavi di finale, in programma questa sera all’Olimpico con fischio di inizio fissato per le ore 21.00.
I biancocelesti, finalisti uscenti della TIM Cup, arresisi solamente all’ultimo atto perdendo il match per 2-0 in favore della Juventus, faranno il loro esordio stagionale nel torneo, incontrando i veneti che sono reduci dai successi contro l’AlbinoLeffe in casa per 2-1 nel secondo turno, nonché contro il Bologna nel terzo turno al Dall’Ara con un netto 0-3 e infine contro la Spal nel quarto turno, sconfitta a Ferrara con un netto 0-2.
Le due compagini si sono già affrontate in Coppa Italia, precisamente nella stagione 2005/06: il bilancio è leggermente a favore dei laziali, che possono vantare una vittoria e un pareggio, nella doppia sfida della competizione tricolore. Nel match dell’andata, disputatosi l’8 dicembre 2005 all’Olimpico e valido per gli ottavi di finale proprio come questa sera, andò a segno anche l’attuale tecnico biancoceleste, Simone Inzaghi, seppur su rigore.
Arbitra il match il signor Riccardo Pinzani della sezione di Empoli: l’arbitro toscano vanta un solo precedente con i laziali, nella sfida casalinga valida per la 33.a giornata contro il Siena nella stagione 2007/2008, in cui gli uomini dell’allora tecnico Delio Rossi pareggiarono 1-1, con reti di MutarelliLoria. Tra l’altro il fischietto empolese diresse in quella circostanza la sua prima gara in Serie A. Per i veneti, invece, una serie di precedenti più sostanziosi con l’arbitro Pinzani, in cui hanno raccolto 7 vittorie, 7 pareggi e 6 sconfitte.

Probabili formazioni Lazio-Cittadella: poco turnover per Inzaghi, Immobile titolare

La Lazio vuole cercare senza dubbio la brutta sconfitta del posticipo di lunedì sera contro il Torino e per farlo vuole ben figurare in Coppa Italia nel giorno del suo esordio stagionale. Il tecnico Inzaghi è intenzionato a fare un mini turnover, perciò si avvarrà di gente come De Vrij, Leiva, Milinkovic-Savic e soprattutto di Immobile. L’attaccante di Torre Annunziata, seppur graziato ieri dal Giudice Sportivo che lo ha squalificato per una sola giornata, potrà comunque cimentarsi nella competizione, dando il suo preziosissimo contributo in fase offensiva. Il modulo scelto sarà il 3-4-1-2, con il serbo che farà da sponda al tandem composto dal napoletano e da Felipe Anderson. In porta, probabile ballottaggio Strakosha e Guerrieri. Fuori gli infortunati Mauricio, Di Gennaro, Nani e Luis Alberto, quest’ultimo tra l’altro in forte dubbio anche per la prossima gara di campionato contro l’Atalanta per un problema al flessore.
Il Cittadella, d’altro canto, è reduce da un momento di forma strepitosa, con un filotto di risultati decisamente positivi, in cui ha raccolto quattro vittorie e un pareggio in quest’ultimo mese, stabilendosi in maniera decisa in piena zona playoff in campionato. I granata hanno raggiunto un traguardo a dir poco storico, riuscendo ad affrontare con quella di stasera per la terza volta una formazione della massima serie e, dopo aver eliminato Bologna e Spal nell’ordine, mira a preparare uno scherzetto anche ai biancocelesti.
Ciononostante il tecnico dei veneti Roberto Venturato varerà un deciso turnover, Alfonso non è pienamente recuperato per cui tra i pali andrà di nuovo Paleari. Il recuperato Pasa guiderà il centrocampo, mentre saranno tanti gli assenti dell’incontro, causa infortunio: Siego, Iungo e Strizzolo non sono stati nemmeno convocati, mentre buona notizia per Venturato che ritrova Camigliano, rientrato in gruppo e convocato dal tecnico dopo un lungo stop.

CITTADELLA (4-3-1-2): Paleari, Salvi, Scaglia, Varnier, Benedetti; Schenetti, Iori, Pasa; Chiaretti; Litteri, Kouame. A disposizione: Adorni, Alfonso, Arrighini, Bartolomei, Camigliano, Fasolo, Lora, Maniero, Pelagatti, Pezzi. Allenatore: Roberto Venturato.

LAZIO (3-4-1-2): Strakosha; Patric, De Vrij, Wallace; Basta, Murgia, Leiva, Lukaku; Milinkovic-Savic; Immobile, Felipe Anderson. A disposizione: Guerrieri, Vargic, Luiz Felipe, Bastos, Marusic, Radu, Parolo, Jordao, Crecco, Lulic, Neto. Allenatore: Simone Inzaghi.

  •   
  •  
  •  
  •