Europa League: diretta tv, streaming e le probabili formazioni di Inter, Napoli, Torino e Fiorentina

Pubblicato il autore: Simone Cerroni Segui

 

europa league

Tutto pronto per la seconda giornata di Europa League. L’entusiasmo non è dei migliori per le squadre italiane, ma Fiorentina, Torino, Inter e Napoli dovranno dimenticare gli incubi vissuti in campionato e rimembrare le belle gesta viste nel primo giovedì europeo dello scorso 18 settembre (3 vittorie e pareggio granata). La seconda giornata vede solo il Torino di Ventura, che ospiterà il Copenaghen, e l’Inter di Mazzarri, che attende il Qarabag, giocare in casa. Napoli e Fiorentina invece voleranno rispettivamente in Slovacchia e in Bielorussia, dove ci sono lo Slovan Bratislava e la Dinamo Minsk. Campi non facili. Andiamo a vedere le probabili formazioni.  Dinamo Minsk – Fiorentina – Partiamo dalla squadra più decimata: la Fiorentina. Montella dovrebbe partire con il 4-1-2-3. Tra i pali, dopo la buona prova con il Guingamp, spazio a Tatarusanu al posto di Neto per il turnover. La difesa, una delle poche note positive di questa Fiorentina, invece vedrà la doppia assenza di Gonzalo e Savic. La linea a 4 sarà cosi composta da Richards a destra, Alonso a sinistra (50% Pasqual) e al centro Basanta e Tomovic. Davanti la difesa il croato Badelj e a seguire Kurtic e Aquilani. Risparmiati per l’Inter domenica Cuadrado e Borja Valero, pronti, all’occorenza, a entrare. Avanti il tridente composto da Bernardeschi, alla caccia di una conferma, Vargas e Ilicic, ancora il ballottaggio però con Babacar. Il Dinamo si presenta invece con il classico 4-3-3, con Gutor; Karpovicj, Politevich, Bangura, Veretilo; Voronkov, Simovic, Nikolic; Udoji, Dja Djedje, Strasevich. Inizo gara alle 19.00 e diretta tv su Mediaset premium, live streaming premium play. Inter – Qarabag – L’Inter di Mazzarri invece non vede l’ora di dimenticare la figuraccia e i 4 goal presi contro il Cagliari davanti i suoi tifosi al San Siro, che non si pronostica pieno, anzi. I neroazzurri dovrebbero partire con il 3-5-1-1, con Handanovic tra i pali, in difesa Andreolli, Ranocchia al posto di Vidic e Juan Jesus. A centrocampo D’Ambrosio, Hernanes, M’Vila, Kuzmanovic, Nagatomo; e infine, Guarin dietro Icardi. In panchina: Carrizo, Vidic, Medel, Obi, Krhin, Osvaldo, Palacio.  Quarabag invece inizia con il 4-2-3-1: Sehic; Medvedev, Guseynov, Sadygov, Agolli; Qarayev, Almeida; George, Nadirov, Muarem; Reynaldo. Fischio d’inizio previsto per le 21.05. La partita verrà trasmessa su Mediaset Premium su Premium Calcio 1 e Premium Calcio H2. Slovan Bratislava – Napoli – Tutto pronto anche allo stadio Pasienky dove alle ore 19, il grande malato del campionato italiano, il Napoli, affronterà lo Slovan Bratislava. Per Benitez vietato sbagliare. I partenopei scenderanno in campo con il 4-2-3-1. Con Rafael, Maggio, Henrique, Koulibaly, Ghoulam; Inler, Lopez; Callejon, Hamsik, Mertens; Higuain (40%Duvan Zapata). La partita sarà trasmessa in diretta TV su Premium Calcio (370 del digitale terreste) e per gli abbonati alla piattaforma digitale terrestre in streaming grazie al servizio Premium Play. Torino – Copenaghen – Infine il Torino. Sarà il 3-5-2 lo schema che si vedrà questa sera all’Olimpico di Torino. Ventura quindi parte con: Gillet in porta, Maksimovic, Glik e Silva in difesa. A centrocampo Darmian, Benassi, Gazzi, El Kaddouri e Molinaro. Attacco dominato dai due ex juventini Quagliarella e Amauri. Il Copenaghen invece si affida al 4-3-3 con Andersen tra i pali, Hoegli, M. Joergensen, Antonsson, Bengtsson in difesa; Kacaniklic, Delaney, Amartey sulla mediana e il tridente Amankwaa, Cornelius, N. Joergensen. La partita verrà trasmessa in chiaro su Italia 1 alle ore 21.05 con pre-partita a partire dalle 20.20. 

  •   
  •  
  •  
  •