Europa League: in campo giovedì Roma, Napoli, Inter, Fiorentina e Torino

Pubblicato il autore: Danilo Montefiori Segui

europa league

Giovedì 19 febbraio si avvicina e così le italiane impegnate in Europa League cominciano a fare i conti con la preparazione dei match. Saranno ben 5 le compagini italiane a scendere in campo tra le 19 e le 21:05: Roma, Napoli, Inter, Fiorentina e Torino. Vediamo come si stanno avvicinando alle partite e come potrebbero presentarsi le sfide.

Roma-Feyernoord (ore 19:00). La Roma non vince in Europa da da cinque partite mentre Il Feyenoord non vince una partita “primaverile” di una competizione UEFA dalla finale di Coppa UEFA 2001/02, basterebbe questo a descrivere la difficoltà del match. I giallorossi ci arrivano in crisi di risultati e di gioco, gli olandesi cercheranno di approfittarne. Sarà anche una sfida tra molti ex compagni: Kazim-Richards ha giocato con Torosidis e Manolas nell’Olympiacos e Bouhlarouz ha diviso lo spogliatoio con Cole (Chelsea 2006-07), De Sanctis e Keita (Sevilla 2007/08). Trabzonspor–Napoli (ore 19:00). Da quando esiste l’Europa League i turchi non hanno mai vinto una partita nelle fasi ad eliminazione diretta. L’unico giocatore del club turco ad aver giocato in Italia è il centrocampista Kévin Constant (Chievo Verona, Genoa e Milan), ex compagno di squadra del napoletano Mesto ai tempi del Genoa. Per quanto riguarda il Napoli proprio Mesto, oltre ad Hamsik e Jorginho, sono in dubbio per la sfida.

Celtic-Inter (ore 21:05). Scozzesi in testa al proprio campionato, Inter in ripresa: ecco le linee guida di questo match storico di Europa League. Le due squadre si sono affrontate 4 volte, la più importante risale al 1967 in Finale di Coppa Campioni quando l’Inter di Helenio Herrera perse 2-1. I nerazzurri si rifecero nel 1971/1972 in semifinale, ma quell’onta rimane marchiata a fuoco nella memoria dei tifosi nerazzurri. Tottenham-Fiorentina (ore 21:05). Grande clima per questo match, tanto che la Fiorentina è riuscita ad ottenere in via straordinaria l’apertura del White Hart Lane ai tifosi per l’allenamento di rifinitura di mercoledì. Statisticamente,gli Spurs sono imbattuti da quattro partite casalinghe europee  e la Viola in trasferta è imbattuta da nove partite , sarà un bel match. Tanto più che molti dei gigliati conoscono bene i campi inglesi, avendo giocato lì: Salah (Chelsea), Aquilani (Liverpool), Borja Valero (WBA), Rossi (Manchester United e Newcastle) e Marcos Alonso (Bolton Wanderers e Sunderland). Torino-Athletic Bilbao (ore 19:00). Si attende il tutto esaurito all’Olimpico di Torino con oltre 1500 tifosi che arriveranno dalla Spagna. El Correo, centro importante tra i media baschi, ha detto che è “un Torino in salute, che non perde in campionato da tre mesi”. Insomma, c’è rispetto per il Toro, che d’altra parte ha vinto tutte le 4 gare casalinghe giocate contro avversari spagnoli nella sua storia.

  •   
  •  
  •  
  •