Feyenoord: “La banana a Gervinho? Una goliardata”

Pubblicato il autore: Maurizio de Strobel Segui

feyenoord

Lasciano sconcertati le parole del dg del Feyenoord, Gudde, sull’episodio della banana di plastica gonfiabile lanciata contro Gervinho nella partita di Europa League tra la squadra olandese e la Roma: “Le banane servono solo a creare atmosfera, a creare un clima di divertimento dentro lo stadio. Allo stesso scopo c’erano anche dei palloni gonfiabili da spiaggia. Le banane gonfiabili sono una presenza fissa all’interno del nostro stadio già a partire dagli anni Ottanta, la stessa cosa accade anche in altri stadi, come ad esempio quello del Manchester City. Noi siamo una società multiculturale, a partire dal settore giovanile sino ad arrivare alla prima squadra. Mi delude che per questo episodio ora il nostro club sia stato accusato di razzismo. Abbiamo provato a dimostrare alla Uefa, mediante filmati e fotografie, che banane e palloni da noi ci sono sempre stati, è una situazione che si ripropone da decenni, ma serve solo a creare un clima goliardico e piacevole durante la partita, le accuse di razzismo sono assolutamente fuori luogo”. Questa è la posizione assunta dal Feyenoord, il 19 marzo spetterà alla Commissione disciplinare dell’Uefa decidere su quanto accaduto.

  •   
  •  
  •  
  •