Inter Wolfsburg Mancini: “Fischi giusti, commettiamo ancora troppi errori”

Pubblicato il autore: Carlo Perigli Segui

inter wolfsburg mancini

Dopo Inter Wolfsburg Mancini non cerca scuse, ammette che, al di là della superiorità del Wolfsburg, la sua squadra non ha avuto il rendimento che ci si aspettava. “Siamo delusi come il pubblico – ha dichiarato nell’intervista rilasciata pochi minuti fa ai microfoni di Mediaset – i fischi sono giusti. Abbiamo avuto le palle per segnare, ma dopo il loro gol è stato difficile. Già la partita era complicata, dovevamo recuperare due gol senza concedere, dopo il vantaggio del Wolfsburg è diventato tutto più difficile. Non riusciamo a terminare partite senza subire gol“. In questi casi la domanda è sempre la stessa, colpa dell’allenatore o colpa dei giocatori? “Probabilmente non sono stato ancora capace ad insegnare al cento per cento, loro ci stanno provando, ce la mettono tutta. Commettiamo ancora troppi errori, anche stasera abbiamo concesso troppo.” A margine dell’intervista, il tecnico di Jesi ha spiegato il mistero-Shaqiri, che aveva interrotto stizzito il lungo riscaldamento. A microfoni spenti ,Mancini ha dichiarato che solo in caso di raddoppio avrebbe rischiato lo svizzero. Così sfortunatamente non è stato.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Isco-Inter, il padre-agente: "C'è la volontà"