Ljajic assolto: nessuna sanzione dall’Uefa

Pubblicato il autore: Simone Braconcini Segui

ljajic assolto

Il calciatore della Roma Adem Ljajic, messo sotto accusa dell’UEFA per un presunto comportamento irriguardoso nei confronti dei tifosi del Feyenoord, è stato assolto. L’accusa a Ljajic era scaturita dal fatto che l’attaccante serbo, al momento del suo gol, fosse andato ad esultare proprio sotto al settore occupato dai tifosi olandesi da dove era stata tirata la banana gonfiabile in chiaro segno provocatorio (e razzista) nei confronti di Gervinho. L’Uefa, dopo un’attenta analisi dell’accaduto e sentito il parere del delegato Uefa presente a Rotterdam, ha quindi deciso di non infliggere  nessuna sanzione a Ljajic, ma solo un’ammonizione. Per la società giallorossa invece,  una multa di 10,000 euro per aver ritardato il calcio d’inizio dell’incontro. Ljajic assolto e dunque regolarmente in campo nell’ottavo di finale di andata di Europa League contro la sua ex Fiorentina allo stadio Franchi. La Roma tira così un sospiro di sollievo. Anche se una squalifica di Ljajic, sinceramente, avrebbe avuto davvero del clamoroso.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Europa League 2020/21, le probabili formazioni della quinta giornata