Tutta la Premier aggrappata all’Everton!

Pubblicato il autore: Marco Ronci Segui

everton europa league

Difficile da pensare, figuriamoci da dire: l’Everton è l’ultimo club del calcio inglese presente nelle competizioni europee di quest’anno. Un fallimento per il calcio di sua maestà? Forse, ma non troppo. Questa sera i toffees difenderanno la vittoria per 2 a 1, ottenuta al Goodison Park, in Ucraina contro la Dinamo. La partita non sarà delle più semplici, soprattutto perché la Dinamo vorrà recuperare. Compito difficile quello degli uomini di Martinez che, dopo l’eliminazione del Chelsea dalla Champions, sono rimasti gli unici a difendere l’onore del calcio inglese. Tralasciando i meriti della squadra di Liverpool, il fallimento del calcio inglese è dovuto soprattutto ai risultati delle squadre più blasonate: le due squadre di Manchester, Liverpool, Arsenal, Tottenham e in parte minore, il Chelsea. L’Arsenal, il Chelsea e il City, eliminate negli ottavi di finale di Champions,  il Liverpool battuto dal Besiktas in Europa League e il Tottenham sconfitto dalla Fiorentina, dimostrano come il calcio inglese non stia passando un grande periodo di forma. La vera squadra non pervenuta è il Manchester United, non presente in nessuna delle competizioni europee dopo il settimo posto della stagione 2013/2014. I risultati delle squadre inglesi ovviamente andranno ad incidere sul ranking Uefa che, attualmente, vede l’ Inghilterra seconda ferma a 80.105 punti, dietro la Spagna. Sarà difficile questa sera per gli inglesi ( soprattutto per i tifosi del Liverpool) supportare l’unica squadra di sua maestà rimasta in Europa, ma ancora più difficile sarà guardare la Champions e l’Europa League senza nessuna squadra da tifare. Bisogna capirli: il calcio l’hanno inventato loro. Non sono abituati.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: