Europa League, ecco chi può qualificarsi già stasera

Pubblicato il autore: Gennaro Esposito Segui

Europa League
Questa sera andranno in scena le partite valide per la quarta giornata della fase a gironi di Europa League. Durante questi incontri, 9 delle 48 partecipanti alla competizione potrebbero qualificarsi ai sedicesimi di finale con due giornate di anticipo, mentre 5 potrebbero essere matematicamente eliminate.
Napoli, Rapid Vienna e Braga sono tutte capoliste dei rispettivi gironi a punteggio pieno e sono tra le squadre che potrebbero qualificarsi già stasera; al contrario, tra le squadre che rischiano l’eliminazione prematura ci sono il Groningen (al debutto ufficiale nella competizione) e il Club Brugge (alla ventesima apparizione consecutiva).
Le tre italiane saranno impegnate contro Midtjylland (Napoli), Lech Poznan (Fiorentina) e Rosenborg (Lazio). La più agevole è la situazione degli azzurri di Sarri che comandano il Gruppo D a punteggio pieno (unica squadra dell’Europa League ad aver vinto le tre partite insieme a Rapid Vienna e Braga): ai partenopei basta infatti un punto per qualificarsi matematicamente ai sedicesimi. Anche la Lazio comanda il proprio girone (Gruppo G) con 7 punti a dispetto dei 4 di Saint-Etienne e Dnipro: i biancocelesti non possono ottenere la qualificazione con due giornate di anticipo, ma la loro situazione lascia presagire il passaggio del turno.
Decisamente più complicata la situazione della Fiorentina, ultima nel girone I con 3 punti. I viola devono vincere per avvicinarsi al Basilea capolista (6 punti) e sperare nei passi falsi delle dirette concorrenti.
Ecco nel dettaglio tutti i possibili verdetti, girone per girone:

GRUPPO A: Molde 7, Fenerbahce 4, Ajax 2, Celtic 2. Se il Molde vince e l’Ajax no, il Molde si qualifica.

GRUPPO B: Sion 7, Liverpool 3, Bordeaux 3, Rubin Kazan 2. Se il Sion vince si qualifica.

GRUPPO C: Borussia Dortmund 7, Krasnodar 4, PAOK 3, Gabala 1. Se Dortmund e Krasnodar vincono, il Dortmund si qualifica.

GRUPPO D: Napoli 9, Midtjylland 6, Club Brugge 1, Legia Varsavia 1. Se il Napoli vince o pareggia si qualifica; Se Bruges-Legia finisce in parità, il Napoli si qualifica; Se il Midtjylland vince e l’altra partita finisce in pareggio, Napoli e Midtjylland si qualificano; Se il Club Brugge perde o pareggia e il Midtjylland vince, il Brugge viene eliminato; Se il Legia perde o pareggia e il Midtjylland vince, il Legia viene eliminato.

GRUPPO E: Rapid Vienna 9, Villarreal 6, Viktoria Plzen 3, Dinamo Minsk 0. Se il Rapid Vienna vince o pareggia si qualifica; Se la Dinamo perde e il Villarreal vince o pareggia, la Dinamo viene eliminata; Se la Dinamo pareggia e il Villarreal vince, la Dinamo viene eliminata.

GRUPPO F: Braga 9, Slovan Liberec 4, Marsiglia 3, Groningen 0. Se il Braga vince o pareggia si qualifica; Se il Groningen perde viene eliminato.

GRUPPO G: Lazio 7, Saint-Etienne 4, Dnipro 4, Rosenborg 1. Non è possibile nessun verdetto.

GRUPPO H: Lokomotiv Mosca 7, Besiktas 5, Sporting Lisbona 4, Skenderbeu 0. Se la Lokomotiv vince e lo Sporting no, la Lokomotiv si qualifica; Se lo Skenderbeu perde viene eliminato.

GRUPPO I: Basilea 6, Lech Poznan 4, Belenenses 4, Fiorentina 3. Non è possibile nessun verdetto.

GRUPPO J: Monaco 5, Anderlecht 4, Tottenham 4, Qarabag 3. Non è possibile nessun verdetto.

GRUPPO K: Schalke 04 7, Sparta Praga 5, APOEL 3, Asteras Tripolis 1. Se lo Schalke vince si qualifica; Se l’Asteras perde viene eliminato.

GRUPPO L: Athletic Bilbao 6, Partizan 6, AZ Alkmaar 3, Augsburg 3. Non è possibile nessun verdetto.

  •   
  •  
  •  
  •