Rosenborg Lazio: per Pioli turnover totale, spazio a Morrison?

Pubblicato il autore: Cristina G.

Al via le partite di ritorno della fase a gironi della Uefa Europa League. La quarta giornata di oggi si giocherà in tre orari differenti: due partite alle 17.00, undici alle 19.00 e dieci alle 21.05. Tra le partite della sera andrà in scena Rosenborg Lazio: i biancocelesti affronteranno infatti al Lerkendal Stadion di Trondheim dalle ore 21.05 in poi i campioni Norvegesi del Rosenborg. Nel match di andata La Lazio ha battuto il Rosenborg 3-1 grazie alle reti di Matri, Felipe Anderson e Candreva e nel gruppo G di Europa League la Lazio guida la classifica con 7 punti in tre gare, seguita a quota 4 da Saint Etienne e Dnipro, mentre il Rosenborg ha un solo punto all’attivo.
Gli uomini di Pioli si stanno ancora riprendendo dalla sconfitta in casa contro il Milan che ha fatto vacillare il primato biancoceleste negli incontri casalinghi e conserva le energie per il derby contro la Roma.

Nel frattempo però i biancocelesti dovranno affrontare il Rosenborg, già sconfitto all’andata nel match disputato allo stadio Olimpico di Roma: Rosenborg Lazio per Pioli ha tutta l’aria di essere una partita abbordabile e di sperimentazione, dove il tecnico biancoceleste attuerà un turnover pressoché totale nella sua abituale formazione, lasciando a casa gli abituali titolari.Sarà per conservare le energie dei preziosi big come Anderson, Biglia e Lulic in vista dell’incontro con i cugini giallorossi in questa stagione lanciatissimi in campionato e in Europa (soprattutto dopo la sofferta vittoria di ieri sera contro il Bayern), sta di fatto che questa sera in Rosenborg Lazio vedremo una Lazio inedita, con una chance in più per i giovani e gli abituali “panchinari” biancocelesti. Da segnalare il rientro di Keita, in lista convocati per l’incontro di questa sera, ma che Pioli con tutta probabilità risparmierà schierandolo come di consueto a supporto della squadra nel secondo tempo dell’incontro.
Tra i pali al posto di Marchetti ci sarà Berisha, che si era comportato egregiamente nel precedente incontro con i campioni di Norvegia, parando anche un rigore concesso al Rosenborg allo scadere dei minuti supplementari. In difesa sulle fasce vedremo con tutta probabilità Konko e Radu mentre come centrali ci saranno Hoedt e Gentiletti. A centrocampo Pioli punta sulla coppia collaudata Onazi-Cataldi con un inedito (ma tanto atteso dalla tifoseria laziale) Morrison, favorito sul veterano Mauri. In attacco, dietro il recuperato Djordjevic, agiranno Kishna (in goal contro il Milan) e Antonio Candreva che questa sera avrà la fascia di capitano.
Il Rosenborg dovrebbe rispondere sempre con un 4-3-3 formato da An. Hansen; Svensson, Bjordal, Eyjlofsson, Dorsin; Midtsjo, Selnaes, Jensen; Delanlay, Soderlund, Helland. Queste le scelte del tecnico Ingebrigsten.
Intanto brutte notizie sul fronte infortunati per la Lazio: è di queste ore la notizia dell’intervento di De Vrij, che mette fine in maniera ufficiale alla stagione del giovane talento Olandese. Con tutta probabilità sarà proprio un centrale difensivo l’obiettivo principale del mercato invernale per Lotito e Tare che avranno il compito di sopperire alla mancanza dello sfortunato olandese, e rinforzare una difesa laziale che pare non essere ancora all’altezza degli obiettivi che la Lazio si è prefissata per questa stagione.

  •   
  •  
  •  
  •