Hamsik: “Vogliamo un buon risultato per gli ottavi”

Pubblicato il autore: Francesco Moscato Segui

marek-hamsik
Il Napoli è atterrato all’aeroporto di Villarreal, ed è stato accolto anche in Spagna, dal solito calore dei suoi sostenitori. Tifosi che cantavano con chitarre a ritmo di flamenco il coro che ormai spopola al San Paolo ed in trasferta “un giorno all’improvviso”, e questo non può far che piacere a Sarri ed ai suoi ragazzi che anche contro gli spagnoli saranno accompagnati da circa 2000 napoletani. Intanto, Marek Hamsik, capitano degli azzurri, attraverso il suo sito ha parlato della partita di domani sera, con la voglia di voler fare un buon risultato per poter avere strada libera ad accedere al prossimo turno: “Il Villarreal è un avversario difficile con cui abbiamo già giocato quattro volte. E’ tra i top team in Spagna. La prova è la quarta posizione in classifica alle spalle di giganti come Barça, Real e Atletico. In casa sono molto forti. Vogliamo raggiungere un risultato che ci porterà più vicini al turno successivo”.  Carico Hamsik, che vuol riscattare la beffarda sconfitta degli azzurri contro la Juventus, di sabato sera. Ma non solo lui. Anche Reina, Higuain, si sono distinti per la voglia di giocare subito per dimenticare la partita di campionato. Intanto, c’è una piccola curiosità: i napoletani, che andranno al Madrigal, sperano che il settore ospiti sia messo a posto. Infatti, 5 anni fa, quando gli azzurri espugnarono lo stadio spagnolo, i tifosi ad esultare un gol, caddero dalla balaustra, che crollò. Meno male che non successe niente.

Leggi anche:  Napoli-Rijeka: orario, luogo, probabili formazioni, statistiche e precedenti
  •   
  •  
  •  
  •