Tottenham Fiorentina Sousa: “Siamo delusi. Serve una reazione di orgoglio”

Pubblicato il autore: Gennaro Esposito Segui

Paulo Sousa1-2

TOTTENHAM FIORENTINA SOUSA. La Fiorentina è la seconda italiana, insieme al Napoli, ad essere stata eliminata dai sedicesimi di finale di Europa League: dopo il pareggio dell’andata per 1-1 contro il Tottenham il ritorno lasciava possibilità di sperare, ma al White Hart Lane non c’è stata storia e i viola sono stati nettamente sconfitti per 3-0.
Ecco le parole del tecnico Paulo Sousa:

Sono molto deluso ma siamo coscenti che questa competizione sta crescendo, le avversari sono sempre più forti e il Tottenham è una squadra che gioca benissimo. Abbiamo concesso troppo ai nostri avversari che ci hanno dominato dopo il 2-0. Nel primo tempo eravamo in partita la la rete di Lamela che ha tagliato le gambe, non siamo stati in grado di giocare la palla

Leggi anche:  Premier League, dove vedere Chelsea Tottenham streaming e diretta tv

Anche il Napoli è andato fuori dall’Europa League e questo è il segnale che questa coppa è molto difficile. La vittoria contro l’Atalanta ci ha permesso di prendere fiducia in vista delle prossime settimane. In Europa abbiamo dato tanto, nei 180 minuti potevamo ottenere di più, soprattutto a Firenze. Adesso dobbiamo recuperare per mettere in campo una grande prestazione in campionato contro il Napoli

“Serve una reazione di orgoglio, come hanno fatto i nostri tifosi oggi qui a Londra. Dobbiamo dare continuità a ciò che stiamo facendo, crediamo in tutto ciò che facciamo e così acquisiremo la cultura vincente che siamo ricercando da inizio anno

  •   
  •  
  •  
  •