Probabili formazioni Liverpool Siviglia, finale Europa League 18 maggio 2016

Pubblicato il autore: Simone Cerroni Segui

formazioni finale europa league liverpool siviglia
Da un lato il Siviglia di Unai Emery a caccia della terza Europa League consecutiva. Una formazione veloce e abituata a giocare fino alla fine questa competizione. Una coppa spesso meno considerata, ma non meno spettacolare rispetto la Champions League. Anzi, ormai diventata un’ottima vetrina per giocatori pronti per il salto di qualità definitivo. Dall’altra il Liverpool, rigenerato da Jurgen klopp. Un allenatore capace di riportare i Reds tra i grandi e di ridare entusiasmo e aggressività ad un gruppo da grandi potenzialità con Lallana in una forma top, Firmino rigenerato e un Coutinho fenomenale. Ora a parlare sarà il campo. L’appuntamento con la storia per le due squadre è il 18 maggio alle 20.45 al St Jakob Park di Basilea.

FINALE EUROPA LEAGUE FORMAZIONI LIVERPOOL SIVIGLIA Il Liverpool per questa finale di Europa League di mercoledì 18 maggio dovrà fare nella formazione titolare di Sakho, che è squalificato. Il centrale di difesa francese è un giocatore importante per Klopp per la sua forza fisica, ma sopratutto forte nel gioco aereo. E la storia insegna che le finali si portano a casa anche con episodi, come ad esempio colpi di testa sullo scadere dei novanta minuti. Spazio dunque a Lovren, che affiancherà Skrtel, mentre Moreno e Clyne manterranno le loro posizione esterni.
La formazione spagnola invece insegue un record: conquistare per la terza volta di fila il trionfo in Europa League. Finora nessuno ci è riuscito. Per farlo si affideranno alla tecnica di Kevin Gameiro. Tecnica e rapidità unite a forza fisica che gli hanno permesso di andare a rete 7 volte in questa edizione di Europa League.
FORMAZIONI FINALE EUROPA LEAGUE LIVERPOOL SIVIGLIA 18 MAGGIO
Liverpool
(4-2-3-1): Mignolet; Clyne, Skrtel, Lovren, Moreno; Milner, Leiva; Coutinho, Firmino, Lallana; Sturridge.
Siviglia (4-2-3-1): Soria; Mariano, Rami, Carrico, Escudero; Krychowiak, N’Zonzi; Vitolo, Banega, Konoplyanka; Gameiro.

  •   
  •  
  •  
  •