Lucerna-Sassuolo 1-1, l’Europa a un passo. Le parole dell’allenatore Di Francesco

Pubblicato il autore: Saverio Crea Segui
Esultanza del Sassuolodopo il gol di Berardi. Foto:Fiocchi

Esultanza del Sassuolo dopo il gol di Berardi. Foto: Fiocchi

Lucerna-Sassuolo 1-1: il sogno continua

Il Sassuolo ha pareggiato, questa sera, contro il Lucerna 1-1. Era il primo atto del terzo turno preliminare di Europa League. Un ottimo risultato per il club emiliano che ora vede l’Europa davvero vicina. I neroverdi vanno sotto all’8′ col gol di Schneuwly e soffrono per un mezz’ora. Poi arriva il rigore di Berardi, il primo gol europeo della storia del club. La partita si accende nel secondo tempo, il club di Squinzi diventa pericoloso e sciupa ghiotte occasioni con Sansone. Il Lucerna ha la possibilità di vincere la partita sempre su dischetto. Consigli però si esalta e para il penalty degli elvetici. A fine gara il Sassuolo prova a vincere e prende un clamoroso legno con Duncan. Il ritorno si giocherà tra una settimana, il 4 Agosto al Mapei Stadium di Reggio Emilia.

Le dichiarazioni del post gara

Eusebio Di Francesco, l’allenatore di questa favola calcistica, è sembrato soddisfatto della gara e ottimista per il passaggio del turno. Ecco le sue parole: “Per essere il debutto e per essere per noi una giornata storica è normale che i miei ragazzi abbiano subito un po’ l’emozione di questa prima gara – dice a Sky Sport 24 – Devo dire che poi piano piano ci siamo sciolti, abbiamo disputato un’ottima partita nella fase centrale. Abbiamo sofferto nel finale una condizione secondo me ancora precaria, però contentissimo di quello che hanno messo i ragazzi in campo. Abbiamo ribattuto sempre colpo su colpo, creando anche delle situazioni veramente pericolose che potevamo sfruttare meglio“. Poi, il tecnico si sofferma sulla gara di ritorno: “Per quanto riguarda il ritorno il rischio è quello di pensare di giocare per un pareggio. Siccome non esiste nella mia mentalità, giocheremo per cercare di portare a casa la posta piena, poi è ovvio che il risultato è sempre il campo che lo dà. Prepareremo la sfida per poterla vincere, consapevoli che questi 90 minuti che abbiamo messo nelle gambe ci aiuteranno ad affrontare meglio la prossima gara”. Ultime battute su Domenico Berardi, stella del gruppoBerardi avrebbe potuto fare la differenza già dall’inizio, ma questo è un Domenico nuovo,per come si allena, per come è determinato e per la voglia che ha di far diventare grande questo Sassuolo. Per questo noi ce lo teniamo stretto e speriamo che possa continuare su questa strada“. Questo invece il commento sulla gara del direttore generale Carnevali:”Dobbiamo essere soddisfati di questa prima uscita, sapevamo già prima delle difficoltà che avremmo incontrato . Era la nostra prima in Europa, non siamo ancora al top, siamo contenti di questo risultato e della prestazione della squadra. Berardi? Possiamo essere più che soddisfatti: ha fatto una buona gara. Ripeto, è stata la nostra prima uscita in Europa. Superato ora un pò di legittimo timore guardiamo avanti con fiducia“.

  •   
  •  
  •  
  •