Sassuolo – Stella Rossa, le dichiarazioni dei protagonisti nel postpartita

Pubblicato il autore: Masi Vittorio Segui

Sassuolo-StellaRossa                Andata dei Play Off di Europa League, Sassuolo – Stella Rossa 3-0

Continua la favola del Sassuolo. La squadra guidata da Eusebio Di Francesco batte in casa per 3-0 la Stella Rossa, ipotizzando l’accesso ai Gironi di Europa League. Reti del solito Berardi, Politano nel primo tempo, alle quali si è aggiunta quella di Defrel nella seconda frazione di gioco.

Queste le dichiarazioni dei protagonisti nel postpartita:

Squinzi
: La squadra ha fatto un eccellente prestazione, ma c’è rammarico per tutti i pali presi. Il Sassuolo è molto forte, lo dico dallo scorso campionato. Non sarà semplice questo periodo, visto che giocheremo ogni tre giorni. Quest’anno faremo una bella stagione, tutti i ragazzi sono estremamente motivati. Abbiamo strapazzato la Stella Rossa. Di Francesco? Lo stimo moltissimo, è una parte importante di questo Sassuolo. Ha una gran capacità di insegnare ai giovani. Obiettivi? Fare più punti dell’anno scorso, otto con precisione.

Di FrancescoAvevamo preparato la partita in un certo modo e questo ci ha permesso di entrare con facilità in determinate situazione. Dovevamo essere più cinici e fare qualche gol in più. Berardi? E’ lui che mi ha chiesto il cambio perché aveva i crampi. Ha perso qualcosa a livello di ritmo perché è stato in Under 21, ma va bene così, visto che chi è subentrato è stato anche decisivo. E’ mancata quel pizzico di determinazione per chiudere delle giocate“.

Cannavaro
: La mia intenzione è di rimanere, ci incontreremo a breve io e la società per parlare del rinnovo. Qui a Sassuolo ho trovato una seconda giovinezza“.

Berardi: “Avevamo preparato la partita nel migliore dei modi, facendo un’ottima andata. Ora testa al campionato, poi penseremo al ritorno. Siamo un gruppo unito e i risultati lo dimostrano. Dovevo migliorare sotto l’aspetto psicologico, me l’ero promesso e ci sto provando. Devo tanto a questa società. Ritorno? Andremo lì e ce la giocheremo“.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: