Le italiane attese al riscatto in Europa League: l’en plein è possibile!

Pubblicato il autore: Salvatore Balistreri Segui
italiane in Europa League

Fonte:www.radiogoal24.it

ITALIANE IN EUROPA LEAGUE – Il primo turno della nuova edizione di quella che una volta era chiamata Coppa Uefa è iniziato in maniera agrodolce per le nostre rappresentanti. L’esordio delle italiane in Europa League, infatti, ha portato in dote la tanto inattesa quanto straordinaria vittoria del Sassuolo sull’Athletic Bilbao e nel contempo la clamorosa sconfitta interna dell’Inter appannaggio degli israeliani dell’Hapoel Beer Sheva. Nel mezzo sono arrivati i due pareggi della Fiorentina, a reti bianche in Grecia contro il Paok Salonicco, e della Roma, in quel di Plzen con il Viktoria. Quest’oggi, però, le tre che non hanno trovato i tre punti alla prima giornata sono richiamate al riscatto, e le partite previste dal calendario di Europa League potrebbero permetterci persino di festeggiare l’en plein di successi, soprattutto dopo le vittorie del Napoli contro il Benfica e della Juventus a Zagabria nella due notti di Champions.

Leggi anche:  Dove vedere Milan Celtic, live streaming e diretta tv Europa League

LE PARTITE DELLE ITALIANE IN EUROPA LEAGUE – In ordine cronologico a scendere in campo per prime saranno la Fiorentina, che al ‘Franchi’ ospita un non irresistibile Qarabag, già affrontato e sconfitto dall’Inter due anni fa, e lo stesso ‘Biscione’, che sarà ospite dello Sparta Praga. I ‘Viola’ vorranno sfruttare il fattore casa e una squadra sulla carta tecnicamente superiore per ottenere quei tre punti che la isserebbero tra le prime due del girone J. I nerazzurri, invece, sono chiamati al riscatto andando ad affrontare in terra ceca lo Sparta Praga. Nonostante le assenze, la squadra meneghina  ha tutte le carte in regola per tornare a Milano con i tre punti in tasca nonostante lo Sparta sia un avversario da non prendere troppo con le molle. Per entrambe il calcio d’inizio è fissato alle ore 19. Infine, alle 21 toccherà alla sorpresa Sassuolo, che vola in Belgio a sfidare il Genk, un avversario sulla carta abbordabile nonostante i Di Francesco boys siano in piena emergenza numerica. La Roma conclude il cerchio delle italiane in Europa League e lo fa accogliendo da favorita assoluta tra le mura dell’Olimpico’ i rumeni dell’Astra Giurgiu. Quattro incontri che, come detto, hanno tutte le carte in regola per farci sognare l’en plein europeo e chiudere, cosi, una settimana di coppe da sogno per l’Italia calcistica.

  •   
  •  
  •  
  •