Calendario Europa League 20 ottobre: tutti gli incontri della 3a giornata

Pubblicato il autore: Alessandro Marini Segui

 

 

calendario europa league 20 ottobreCalendario Europa League 20 ottobre 2016: tutte le informazioni
Finalmente torna l’Europa League, con gli incontri della terza giornata dei gironi di qualificazione. Tante partite ricche di spunti e già decisive ai fini della qualificazione. In questo articolo vedremo il calendario Europa League di oggi 20 ottobre, in maniera dettagliata, andando ad analizzare brevemente tutte le partite, girone per girone, partendo dai match delle ore 19. Saranno quattro le squadre impegnate in Europa League: alle 19 scenderanno in campo l’Inter contro il Southampton e la Fiorentina, in casa dello Slovan Liberec. Alle 21,05 sarà la volta di Roma-Austria Vienna e di Rapid Vienna-Sassuolo. Vediamo ora il programma Europa League della terza giornata.

CALENDARIO EUROPA LEAGUE 20 OTTOBRE, LE PARTITE DELLE 19
GIRONE G
STANDARD LIEGI-PANATHINAIKOS: I greci allenati da Stramaccioni cercano i primi tre punti della competizione. Lo Standard è a quota 1 e proverà a vincere cercando di approfittare di un passo falso di Ajax o Celta Vigo per rosicchiare punti fondamentali.
CELTA VIGO-AJAX: L’esito dello scontro tra le prime due del girone potrebbe decretare la vera candidata al primo posto. Al momento l’Ajax è a punteggio pieno, il Celta a quota 4.
GIRONE H
SHAKHTAR DONETSK- KAA GENT: Gli ucraini cercano altri tre punti per chiudere in maniera definitiva, o quasi, il discorso qualificazione. Occhio al Gent, però, che segue lo Shakhtar a due punti di distanza.
KONYASPOR-BRAGA: Le due compagini cercano i primi tre punti per provare a fare la corsa sul Gent, secondo in classifica, considerando che lo Shakhtar sarà difficilmente raggiungibile.
GIRONE I
RED BULL SALISBURGO- NIZZA: Entrambe le squadre sono ferme a quota 0: i 3 punti lascerebbero aperti dei piccoli spiragli di qualificazione.
KRANSODAR-SCHALKE 04: Le due capolista del Girone I si affrontano per capire chi sarà la probabile prima in classifica al termine del girone. Al momento i russi sono avanti per la differenza reti.
GIRONE J
QARABAG- PAOK SALONICCO (0re 17): I bianconeri cercano la vittoria in trasferta per ipotecare la qualificazione contro il modesto Qarabag.
SLOVAN LIBEREC-FIORENTINA: La Viola, che non sta attraversando un buon momento di forma, ha come unico obiettivo la vittoria per poi rituffarsi sul campionato con tranquillità.
GIRONE K CALENDARIO Europa League 3a giornata
INTER-SOUTHAMPTON: L’Inter, in crisi nera, cerca l’impresa contro gli inglesi per provare a riaprire in maniera insperata il discorso qualificazione. Al momento i nerazzurri sono a quota 0.
H.BEER SHEVA-SPARTA PRAGA: Entrambe hanno sconfitto l’Inter e si giocano una qualificazione che ai sorteggi sembrava pura utopia. Gli israeliani guidano il gruppo con 4 punti.
GIRONE L
OSMANLISPOR-VILLARREAL: Il sottomarino giallo prova il colpaccio per portarsi a quota 7 punti in classifica. Anche i turchi, però, cercano i 3 punti che gli permetterebbero un buon salto in avanti.
STEAUA BUCAREST-ZURIGO: Partita da tripla nella capitale romena. I padroni di casa cercano la prima vittoria nel girone, lo Zurigo in caso di successo andrebbe a 6 punti.

PROGRAMMA EUROPA LEAGUE 20 OTTOBRE, LE PARTITE DELLE 21,05
GIRONE A
FEYENOORD-ZORYA: Tutto apertissimo in questo girone. Gli olandesi, primi in campionato, provano a domare il fanalino di coda per allontanarsi da United e Fenerbahce.
MANCHESTER UNITED-FENERBAHCE: E’ sicuramente questa la sfida più intrigante della terza giornata di Europa League. Gli uomini di Mourinho proveranno a sfruttare il fattore Old Trafford per mettere al tappeto una diretta concorrente per la qualificazione. I turchi, però, sono ossi duri e guidano il gruppo A con 4 punti.
GIRONE B
OLYMPIACOS- ASTANA: Al Pireo i padroni di casa, secondi a 3 punti, affrontano i kazaki, a quota 1.
YOUNG BOYS- APOEL: L’Apoel a punteggio pieno cerca i 3 punti della tranquillità e dell’ipoteca sulla qualificazione.
GIRONE C PROGRAMMA EUROPA LEAGUE 3a giornata
MAINZ-ANDERLECHT: Entrambe prime a 4 punti, con il Saint Entienne che però è dietro appena 2 punti. Urge una vittoria per entrambe.
SAINT ENTIENNE-QABALA: I francesi sono obbligati ai 3 punti contro gli ultimi in classifica.
GIRONE D
AZ- MACCABI TEL AVIV: Terza contro quarta, chi vince va a caccia del Dundalk.
DUNDALK-ZENIT: La vera rivelazione di questo inizio di Europa League prova l’impresa contro la corazzata russa. Al momento i padroni di casa sono a 4 punti, lo Zenit a 6.
GIRONE E
ROMA-AUSTRIA VIENNA: Scontro al vertice all’Olimpico. Ai giallorossi, falcidiati dalle assenze, urgono i tre punti a tutti i costi.
PLZEN-ASTRA GIURGIU: Il Plzen, a quota 2, vuole la vittoria contro i romeni ultimi in classifica per tentare l’aggancio a Roma e Austria Vienna o addirittura il sorpasso in caso di vittoria di una o dell’altra.
GIRONE F
RAPID VIENNA- SASSUOLO: Il girone è sicuramente il più elettrizzante con tutte e 4 le squadre a 3 punti. I neroverdi devono battere a tutti i costi i modesti austriaci, in caso contrario la qualificazione si complicherebbe.
GENK-ATHLETIC BILBAO: Gli spagnoli sono i favoriti, ma occhio al talentino dei belgi Bailey.

  •   
  •  
  •  
  •