Europa League Roma, i possibili avversari nei sedicesimi di finale a oggi

Pubblicato il autore: Alessandro Marini

Europa League Roma: i giallorossi si qualificano ai sedicesimi di finale da primi nel girone. Ecco chi potrebbero affrontare al momento, aspettando gli esiti definitivi dei gironi

Europa League Roma, i possibili avversari nei sedicesimi di finale

Europa League Roma, i possibili avversari nei sedicesimi di finale

Grazie al largo successo sul Viktoria Plzen (4-1, tripletta di Dzeko), la Roma si qualifica con una giornata d’anticipo ai sedicesimi di finale di Europa League. E lo fa da prima nel girone. Quando manca ancora una giornata al termine dei gironi di Europa League possiamo già ipotizzare quali potrebbero essere gli avversari dei giallorossi nei sedicesimi di finale, in programma il 16 e il 23 di febbraio. In questo articolo vedremo quali squadre potrebbe pescare, allo stato attuale delle cose, il club capitolino nei sorteggi di Nyon, previsti per lunedì 12 dicembre. Nel prossimo paragrafo i dettagli sull’ipotetico cammino dei giallorossi nella fase finale della competizione.

Leggi anche:  Asta di Riparazione Fantacalcio 2023, i giocatori da acquistare: ecco i consigli, top e sorprese!

Europa League Roma, ecco le squadre che potrebbero finire nella seconda fascia

La Roma vincendo il proprio girone si è assicurata un posto in prima fascia, al momento in compagnia di Zenit, Shakthar, Ajax, Schalke 04, Sparta Praga e il Borussia Monchengladbach, che è già sicura di essere una delle migliori terze per il ranking Uefa che scenderanno dalla Champions League. La seconda urna, se i gironi si fossero conclusi ieri (e per fortuna non è così), vedrebbe il Manchester United come squadra numero uno da evitare. E poi ancora: Olympiacos, Saint Etienne, Az, Athletic Bilbao, Standard Liegi, Braga, Kransodar (unica certezza al momento), Qarabag, una tra Hapoel Beer Sheva e Southamtpon e la Steaua Bucarest. Le peggiori terze della Champions League per il ranking, invece, al momento sono Ludogorets, Rostov, Besiktas e Copenaghen. Non proprio le squadre più abbordabili della Champions. Ovvio che con l’ultima giornata le situazioni possono ribaltarsi completamente, soprattutto in alcuni gironi dove ci si gioca la qualificazione sul filo del rasoio. Giovedì 8 dicembre, intorno alle 23, avremo la situazione definitiva.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: