Milan, Romagnoli in dubbio per l’Austria Vienna. Montella recupera Rodriguez

Pubblicato il autore: Antonio Guarini Segui
Romagnoli

Romagnoli in dubbio per l’Austria Vienna

Milan, dubbio Romagnoli per l’Europa League. Come di consueto il dottor Gianluca Melegati, responsabile dell’area medica rossonera, ha fatto il punto della situazione sugli infortunati. Si parte dalle condizioni di Romagnoli:Alessio è alle prese con una fastidiosa sindrome influenzale, che lo ha costretto a letto con alcune linee di febbre. Ma conoscendolo, conto che sia disponibile a breve”. Probabile quindi che l’ex Roma e Sampdoria riposi con l’Austria Vienna per essere disponibile con il Torino. Niente di grave per Suso:Sta recuperando, direi velocemente, da quella contusione al gluteo. Oggi precauzionalmente non si è unito alla squadra ma penso che sia disponibile per domenica”. Qualche problema per Abate che ha lasciato anzitempo l’allenamento odierno per un fastidio al tendine d’Achille. Melegati ha parlato anche di Calabria:”Davide ha ripreso la corsa, ha toccato il pallone. Le sensazioni sono buone, ma è presto per dare dei tempi di recupero. Il problema è delicato, perché interessa la caviglia sinistra e questo induce ad essere molto cauti e a voler ottenere un recupero completo, dati i precedenti dell’anno scorso”.

In Europa League tornerà Ricardo Rodriguez, rimasto precauzionalmente a riposo con il Napoli per una sindrome influenzale. Procede regolare il recupero di Andrea Conti:Va tutto secondo i piani, con gli alti e i bassi che si propongono dopo un intervento del genere. Siamo molto contenti”. Domani ultimo allenamento e conferenza stampa di vigilia per Vincenzo Montella a Milanello.

Leggi anche:  Milan-Atalanta, ci sarà l'ex Kjaer sabato contro i nerazzurri? La situazione

Romagnoli-Suso out in Europa League, Montella punta su André Silva

Vincere per respirare e archiviare la qualificazione in Europa League. Questa la missione del Milan e di Vincenzo Montella giovedì a San Siro contro l’Austria Vienna. Il tecnico rossonero dovrà fare i conti con qualche assenza, ma potrà contare anche su qualche recupero importante. Romagnoli e Suso saranno risparmiati in vista del Torino. Al posto dell’ex Roma dovrebbe giocare Rodriguez al fianco di Zapapa e Bonucci con Antonelli sulla linea dei centrocampisti. A centrocampo c’è il ritorno di Calhanoglu. Il turco, recuperato dopo aver saltato il Napoli. è in ballottaggio con Bonaventura. In cabina di regia dovrebbe tornare titolare Biglia per testare il suo ginocchio per 90 minuti.

In avanti ci sarà André Silva. Il portoghese, ancora secco in campionato, ha segnato sei reti in Europa League. L’ex Porto dovrà sfruttare l’occasione per convincere Montella a puntare su di lui anche in serie A. Al suo fianco probabile chance per Cutrone, visto il momento non felicissimo di Kalinic. Il giovane bomber azzurro ha pagato la cena di squadra svoltasi lunedì sera. Cutrone ha così festeggiato il recente compleanno e il rinnovo di contratto. Il classe ’98 spera di festeggiare in campo, visto che non segna dal match di Europa League contro il Rijeka dello scorso 28 settembre. Proprio il gol è diventato un problema in casa Milan. Montella si augura che i suoi attaccanti si sveglino dal torpore in cui sono caduti. Magari replicando l’andata contro l‘Austria Vienna, vinta dai rossoneri per 5-2 al Prater.

  •   
  •  
  •  
  •