Euro 2016, la Francia ha deciso: Benzema non ci sarà. Paga il ricatto a Valbuena

Pubblicato il autore: Eugenio Usai Segui

Benzema

E’ arrivata la conferma ufficiale dalla federcalcio francese: Karim Benzema non sarà convocato per Euro2016. Come ben si sa, la motivazione sta nello scandalo sextape che ha coinvolto Benzema, colpevole di aver partecipato al ricatto contro il suo connazionale Valbuena; l’annuncio è stato dato anche dal giocatore stesso sul suo profilo Twitter. Una scelta pesante a livello tecnico, essendo Benzema il miglior attaccante della selezione francese, ma a livello etico e di armonia dello spogliatoio è senz’altro la più la saggia. Il C.t della nazionale Didier Deschamps si è espresso favorevole alla scelta della Fff, dichiarando che l’aspetto comportamentale è importante quanto quello tecnico. Poco importa se il giudizio del tribunale su Benzema non è stato ancora deciso, la selezione francese è stata irremovibile sulla sua esclusione e ha deciso di non avere mele marce nel suo gruppo.

Non è ancora certa, ma potrebbe aggiungersi la decisione di escludere anche la vittima del ricatto Mathieu Valbuena, la cui presenza potrebbe minare la coesione del gruppo, che è rimasto fedele e vicino a Benzema e lo ritiene colpevole della sua mancata convocazione, ma anche perché il trentunenne non sta disputando la migliore delle sue stagioni, passato ormai nelle seconde scelte del tecnico del Marsiglia Mìchel. Per sostituire il centravanti del Real Madrid ci potrebbero essere Gignac e Giroud, e in caso di assenza di Valbuena sono pronti i giovani Martial e Coman. Per quanto possa essere grave la rinuncia a Benzema, si può comunque dire che le valide alternative non mancano alla Francia, e si è certi che sarà protagonista di un ottimo europeo, visto la tanta qualità che si può permettere.

  •   
  •  
  •  
  •