Euro 2016 Italia: da Insigne a Zaza, Florenzi mezzala? I dubbi di Conte per la Spagna

Pubblicato il autore: Antonio Guarini Segui

euro 2016 italia conteEuro 2016 Italia: a tre giorni dalla partita più importante degli ultimi 4 anni della Nazionale italiana, Antonio Conte torchia i suoi a Montpellier e sfoglia la margherita per la formazione anti Spagna. Lunedì prossimo a Saint Denis a Euro 2016 Italia avrà l’opportunità di vendicare la finale persa contro le Furie Rosse nel 2012, ma anche l’eliminazione subita a Euro 2008 ai quarti di finale ai calci di rigore. La partita giocata contro l’Irlanda a Euro 2016 Italia ha fatto capire ad Antonio Conte che ci sono delle pedine insostituibili nello scacchiere azzurro, come Daniele De Rossi e Antonio Candreva. Fortunatamente per Conte il laziale sembra avviato verso il pieno recupero, mentre il romanista ha goduto di un turno di riposo che potrà avere i suoi frutti nel match contro gli uomini di Del Bosque. Per quanto riguarda la formazione di Euro 2016 Italia, Conte si trascinerà fino all’ultimo il dubbio su chi schierare sulla fascia sinistra. Nessuno dei giocatori schierati in quel ruolo a Euro 2016 Italia ha entusiasmato, forse il migliore è stato Alessandro Florenzi contro la Svezia. Uno dei punti di forza della Spagna è rappresentato dal binario sinistro formato dal duo del Barcellona Jordi Alba – Iniesta, che ormai si trovano a occhi chiusi sul campo. Da quella parte, per Euro 2016 Italia, dato per scontato il recupero di Candreva, potrebbe essere schierato Florenzi mezzala, visto che Parolo potrebbe avere delle difficoltà a contrastare il genio di Iniesta. Contro l’Irlanda sono piaciuti Zaza e Insigne, il folletto napoletano ha colpito un palo e ha dimostrato al c.t. di essere in palla. Entrambi dovrebbero partire dalla panchina, visto che Conte considera Pellè – Eder la migliore coppia d’attacco per la Nazionale azzurra, ma occhio alle sorprese dell’ultimo minuto. Nessun dubbio in difesa, contro la Spagna per Euro 2016 Italia tornerà Chiellini dal primo minuto, con Barzagli e Bonucci a rischio squalifica in caso di ammonizione per un eventuale quarto di finale.

Euro 2016 Italia: Xavi:” Peccato , poteva essere la finale”

Sul prossimo ottavo di finale a Euro 2016 Italia Spagna l’ex regista del Barcellona Xavi ha rilasciato queste parole:”Sembriamo destinati a incontrarci sempre. Ed è una sfortuna per entrambi. E un peccato: questa partita arriva troppo presto. Poteva essere tranquillamente una semifinale o addirittura una finale perché, considerando il livello medio visto in questo Europeo, Italia e Spagna per me erano entrambe candidate alla finale. Hanno fatto due belle partite, ognuna col suo stile. Per la Spagna due gare magnifiche, l’Italia con il suo 3-5-2 che pratica già da un po’ ha giocato bene, magari ha avuto un pochino di fortuna nel risultato ma la filosofia è ottima. In difesa la squadra di Conte lavora molto bene”. Ancora Xavi:”Storicamente, in passato come oggi, quando ci capita l’Italia la notizia viene sempre presa con un certo fastidio. Recentemente abbiamo vinto spesso ma sempre con la sensazione che potessimo tranquillamente perdere. Per questo dico che lunedì sarà realmente molto complicato per la Spagna”. Lunedì ne resterà soltanto una, un vero peccato che questo confronto si verifichi così presto, sarà ancora una volta Italia – Spagna, sperando che qualcuno degli azzurri sia il successore di Roberto Baggio a Usa ’94.

  •   
  •  
  •  
  •