Euro 2016 Italia Spagna, sfida stellare agli ottavi

Pubblicato il autore: Gennaro Esposito Segui

Belgio-italia 0-2

Euro 2016 Italia Spagna, il sorteggio ha stabilito una sfida stellare per gli ottavi di finale

Poteva andarci meglio: con la sconfitta della Spagna ieri per mano della Croazia, che le è valso il primo posto nel girone F, e la conseguente vittoria del Gruppo E da parte dell’Italia, gli ottavi di finale di Euro 2016 hanno già delineato una sfida stellare dal sapore particolare.
Italia Spagna è infatti il secondo ottavo di finale stabilito della competizione dopo Svizzera-Polonia: non è bastato agli azzurri vincere le due partite contro Belgio e Svezia e ipotecare con un turno d’anticipo il primo posto per evitare lo spauracchio spagnolo sul proprio cammino. Cammino che sembra tutt’altro che in discesa: l’urna beffarda ha posizionato nella stessa parte del tabellone anche Germania, Francia e Inghilterra, oltre appunto alla Spagna nostra prossima avversaria. Ciò vuol dire che, molto probabilmente, per arrivare in finale la squadra di Conte dovrà battere almeno tre di queste corazzate: un’impresa tutt’altro che semplice, che però potrebbe rivelarsi anche un utile sorpresa visto che in assenza di stimoli importanti la Nazionale ha storicamente faticato (si vedano i Mondiali del 2010).
Dall’altra parte del tabellone sono invece già sicure del passaggio del turno le già citate Svizzera e Polonia, la Croazia e la sorpresa Galles: un insieme di squadre sicuramente più abbordabili ma che non vanno assolutamente sottovalutate.
La sfida degli ottavi di finale sarà quindi un interessante remake della finale di Euro 2012: la Spagna ci arrivò battendo in sequenza Francia e Portogallo, mentre l’Italia allora guidata da Prandelli riuscì a superare gli ostacoli Inghilterra e Germania. La finale fu però un trionfo del movimento spagnolo, a quel tempo nell’apice della sua forza: 4-0 secco e e terzo titolo europeo per i nostri cugini.

Lunedì a Saint-Denis, ore 18, la nazionale italiana avrà quindi la ghiotta occasione di vendicarsi estromettendo anzitempo i rivali dalla competizione: il coefficiente di difficoltà è sicuramente altissimo, ma l’Italia ha sempre dimostrato di saper tirare fuori il meglio proprio nelle situazioni complicate. D’altronde, dopo le due vittorie consecutive convincenti, anche se avvenute in maniera diversa, contro Belgio e Svezia, sognare non è vietato, ma necessario.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: ,