Euro 2016: Fermate il soldato Zlatan. L’Italia cerca la sua rivincita a Tolosa

Pubblicato il autore: Giancarlo Fusco Segui

zlatan-ibrahimovic-sweden_3375079-1

Euro 2016: Tutto pronto, alle ore 15:00 l’Italia affronterà la Svezia di Zlatan Ibrahimovic con la speranza di sorridere al termine dei 90′.

18 Giugno 2004, Stadio do Drago di Oporto, và in scena, per il girone C, la sfida tra Italia e Svezia. Gli azzurri sono in vantaggio grazie alla rete realizzata al minuto 37 da Antonio Cassano, ma dopo aver assaporato la vittoria per quasi tutto il match, al minuto 85 devono inchinarsi ad una magia di Zlatan Ibrahimovic che, con la tecnica dello scorpione, beffa un giovane Gianluigi Buffon, uscito dai pali troppo frettolosamente e con Bobo Vieri che invano prova a non far entrare quella palla beffarda.
Son trascorsi 12 anni da quella partita e oggi una nuova Italia rincontra lo stesso Zlatan, più maturo e forse più forte, con la speranza di uscire dal campo, al termine dei 90 minuti con un viso più disteso e felice rispetto a quel 18 giugno.
Antonio Conte è consapevole che il pericolo numero 1 è proprio Zlatan Ibrahimovic e di certo avrà preparato i suoi in modo da poterlo limitare al massimo, non commettendo, però, l’errore di sottovalutare il resto del team svedese che, di certo, pur consapevoli che il fenomeno resta il gigante di Malmo, non vorranno essere delle semplici comparse per questo Euro 2016.
Fermare Zlatan è difficile ma non impossibile, ci vorrà una squadra solida e attenta come quella del debutto contro il Belgio, poi il resto verrà da sé.
Gli azzurri, dunque in quel di Tolosa sono chiamati a riconfermarsi e a prendersi quella tanto attesa rivincita che tutti i supporters attendono da 12 anni perché nella mente di tutti non c’è solo quel colpo di tacco ma anche il famigerato “biscotto” che nella partita successiva ci hanno riservato la stessa Svezia e la Danimarca che hanno chiuso il match con l’unico risultato che ci avrebbe rispedito a casa: il 3-3.
Ora, però, non c’è più tempo per i ricordi, alle ore 15:00 l’Italia scenderà in campo contro la Svezia per provare a ridisegnare la storia.

  •   
  •  
  •  
  •