Italia – Germania, sfida tra le difese più forti del mondo

Pubblicato il autore: Raffaele La Russa Segui

juventus bayern 2016 risultato live in tempo reale
Le difese più forti del mondo una contro l’altra: chi vincerà?
Sabato sera andrà in onda l’ennesima sfida Italia-Germania valida per i quarti di finale del campionato europeo in corso in Francia e sarà ancora l’ennesima occasione di assistere ad una sfida sempre piena di fascino e di storia.
Italia-Germania non è mai stata una sfida banale – neanche in amichevole – e quindi apprestiamoci a vivere un’altra gara che certamente si presenta molto più equilibrata di quanto i pronostici a favore dell’armata tedesca non indichino.

Se è vero, infatti, che l’Italia parte nettamente sfavorita perché a livello di organico, di completezza tecnica e agonistica i tedeschi sono più forti dei nostri, se si analizza poi il dettaglio tecnico vediamo che forse non è esattamente così.
In porta, infatti, giocano due dei migliori portieri attuali che probabilmente di tutta la storia del calcio.
Buffon e Neuer non hanno bisogno di alcun commento in quanto la loro bravura è indiscutibile.

Leggi anche:  Serie A femminile, questo fine settimana si disputa la nona giornata

Nel reparto difensivo, i valori sono anch’essi equi sia per qualità che per forza fisica. I nostri Barzagli, Bonucci e Chiellini non hanno assolutamente nulla da invidiare al terzetto difensivo tedesco composto da Boateng, Hummels e Howedes.

Anzi, a livello di reparto la nostra difesa è certamente collaudata è meglio registrata nei sincronismi e chiusure difensive in quanto tutti i suoi componenti giocano insieme da anni nella Juventus.

Viceversa, solo Neuer e Boateng giocano insieme nel Bayern Monaco, in quanto Hummels si aggiungerà a loro solo a fine competizione europea.
C’è da dire, però, che i tedeschi forse non ricordano neanche più quando hanno incassato l’ultimo gol vero in competizioni ufficiali perché dai quarti di finale dell’ultimo Mondiale ad ora solo il Brasile aveva bucato Neuer: ma la partita era terminata 7-1 per i tedeschi….

Leggi anche:  Serie A femminile, questo fine settimana si disputa la nona giornata

Certo: se si pensa che la difesa tedesca dovrà essere insidiata da Eder e Pelle’ qualche pensiero in più ci viene anche perché – di contro – i nostri difensori dovranno vedersela con Müller, Gomez e Goetze.

Anche a centrocampo la sfida sulla carta non dovrebbe esistere: Khedira, Draxler, Kroos, Ozil,  Schweinsteiger e Gundogan sono di un altro pianeta rispetto ai nostri Parolo, De Rossi, Giaccherini e Sturaro…
Ma il calcio si gioca sul campo, dove contano anche altre valori quali la voglia, la grinta e l’agonismo.

Belgio e Spagna – gli ultimi nostri avversari che sulla carta erano più forti – ne sanno qualcosa e la tradizione, che pure nel calcio ha la sua importanza, è certamente dalla nostra parte.

  •   
  •  
  •  
  •