Portogallo – Galles, le dichiarazioni dei protagonisti nel postpartita

Pubblicato il autore: Masi Vittorio Segui

taglioAlta_001-9

La prima finalista è il Portogallo. I lusitani sono riusciti ad imporsi per 2-0 contro il Galles di Gareth Bale. Ora, gli uomini di Fernando Santos  attendono la vincente di Francia-Germania per capire chi sarà il loro avversario nella finalissima di Parigi.

Queste le parole dei protagonisti della sfida Portogallo-Galles:

Fernando Santos: “Il nostro obiettivo era quello di essere qui due anni dopo, ora siamo molto più forti, siamo una squadra più forte e questo ci ha aiutato. E’ la prima finale della mia carriera, non devono essere giocate ma vinte“.

Rui Patricio: “Essere in finale sentimento unico, ma per tutti i portoghesi, tutto lo staff, tutti quanti sono qui in Francia e ovunque nel mondo. Dobbiamo essere pronti per la finale, vogliamo vincere a Parigi. Non abbiamo un avversario, dobbiamo solo concentrarci su di noi, non preferisco nessuno“.

Guerriero: “E’ fantastico, lo era nelle semifinali ed è incredibile anche ora. Abbiamo giocato intelligentemente, ma congratulazioni al Galles. Hanno una grande squadra, ma noi abbiamo giocato al top. E’ solo questione di vincere e andiamo così in Parigi. Sia Germania che Francia sono fortissime, difficile scegliere. Prepareremo al meglio“.

Nani: “Il gol? E’ stato un momento strano, puro istinto, dedico il gol alla mia famiglia e sono molto felice. Arrivare in finale è qualcosa di speciale, per noi è un sogno e ringrazio tutto lo staff e la squadra per il lavoro fatto. Ora prepariamoci bene per il 10 luglio. Sono molto contento di aver contribuito ai risultati della squadra e per me è un onore rappresentare il Portogallo. Francia-Germania? Non siamo noi a scegliere, il nostro obiettivo era arrivare in finale e ce l’abbiamo fatta. Ora dobbiamo giocare con personalità cercando di vincere”.

Coleman: “Sono immensamente orgoglioso della mia squadra e dei miei giocatori. Sono stati incredibili, ma devono capire che hanno fatto diventare orgogliosa la nazione, anche se non è arrivato il risultato. Hanno fatto il meglio possibile, è stata una grande esperienza. Per noi è il primo torneo, per il Portogallo è forse la settima semifinale. Per noi non è la fine del viaggio“.

Bale: “Nessun rimpianto stasera, abbiamo dato tutto. Grazie a tutti per il supporto”, si legge. L’impresa del Galles non potrà essere certo cancellata o dimenticata da una sconfitta in semifinale“.

  •   
  •  
  •  
  •