Celta Vigo-Atletico Madrid 2-0: Nolito ed Orellana stendono i Colchoneros

Pubblicato il autore: Nicola Iuzzolino Segui

Atletico Madrid

Liga lontana, Liga che sfugge. L’Atletico Madrid dei campioni in carica crolla clamorosamente a Vigo, 2-0, sotto i colpi roboanti di un Celta vivo, attento e sempre pronto a ripartire. La squadra di Simeone è stata la copia sbiadita della schiacciasassi che una settimana fa ha triturato il Real Madrid, completamente impoverita sotto il profilo del gioco e dell’atteggiamento. Dietro la retroguardia madrilena ha pagato la rapidità degli attaccanti avversari, veloci nelle ripartenze e bravi a sfruttare gli ampi spazi lasciati dai colchoneros, soprattutto dopo l’1-0. Davanti, a livello realizzativo, è venuta meno l’incisività di Mandzukic e Griezmann, uomini chiave negli ultimi 3 successi dell’Atletico, ma stasera meno concreti rispetto al rendimento abituale.
Tra gli uomini di Berizzo, Khron-Deli, Nolito ed Orellana sono stati di gran lunga i migliori in campo, con il 10 ex Barcellona particolarmente ispirato lungo l’arco di tutta la partita. Le reti, arrivate al 59′ su rigore (Nolito) ed al 71′ (Orellana) dopo una articolata manovra al limite dell’area, sono state il perfetto compimento alla prestazione sopra le righe dei padroni di casa, assolutamente meritevoli del successo ottenuto vista la costanza di rendimento lungo i 90 minuti di gioco.

Per i colchoneros si tratta dell’ennesima occasione sprecata per avvicinare i cugini del Real, distanti ora 7 lunghezze, mentre per il Celta di Berizzo di un altro importante mattoncino verso quella serena salvezza auspicata ad inizio stagione.

  •   
  •  
  •  
  •