Benitez, il suo esonero e la gioia di tutti. Perché?

Pubblicato il autore: Francesco Moscato

parla benitez

E’ il primo scoop calcistico dell’anno. Si sta parlando solo di lui, di Rafa Benitez, esonerato dal Real Madrid, dove ha sempre sognato di poter allenare. Niente da fare. L’ex tecnico di Valencia, Liverpool, Inter e Napoli, è stato sollevato dal suo incarico, ed insieme al suo staff, lascerà Madrid. Ma c’è qualcosa sotto? Il gruppo, capitanato da CR7 è soddisfatto di questa partenza? Ne sapremo a breve. Fatto sta, che dopo il pareggio dei “blancos” a Valencia, Florentino Perez ha preso la sua decisione. Il Real, non era nelle condizioni di classifica del Chelsea in Premier League, ma si sa, a Madrid, pretendono, il primo posto, vincere sempre ogni anno. E per Rafa Benitez, è il suo secondo esonero, dopo quello milanese all’Inter. Intanto, sembra che in Italia, la maggior parte, soprattutto a Napoli, sia soddisfatta a contenta. Perché? Sui social si leggono frasi di prese irrisorie, provenienti soprattutto da giornalisti e media locali. Fatto sta che, Benitez, le sue soddisfazioni, e tante le ha prese. Champions League, Coppa Uefa, Liga Spagnola, Coppa Intercontinentale, Supercoppa Europea, Coppa Italia e Supercoppa Italiana, come se tutti dimenticassero il valore, di un tecnico che una decina d’anni fa era conteso da tutti. Ma purtroppo, si vive in un mondo di cannibali. Che si adegua alle situazioni. Se sei forte, ti adorano, se fallisci, ti gettano in uno scantinato. Pazienza Rafa.

  •   
  •  
  •  
  •