Probabili formazioni 19esima giornata Liga BBVA.

Pubblicato il autore: samantacarrea Segui

barcellona
Comincia oggi, anche per la Liga spagnola, la 19esima giornata di campionato ed è tempo di formazioni. La prima partita, che si giocherà oggi pomeriggio alle 16.00, è quella tra Barcellona e Granada. La squadra di Luis Enrique scenderà in campo con un possibile 4-3-3: Bravo; Alves, Mascherano, Vermaelen, Mathieu; Arda Turan, Busquets, Rakitic; Messi, Suarez, Neymar. Unico infortunato: Rafinha. Gli avversari, invece, si presenteranno al Camp Nou con un 3-5-2: Fernandez; Mainz, Lomban, Doria; Foulquier, Rochina, Khrin, Perez, Biraghi; Penaranda, Success. La serata prosegue con altri quattro incontri, due dei quali alle 18.15. Il primo è quello tra Getafe e Real Betis. La formazione di Escribà scenderà in campo con un 4-2-3-1: Guaita; Lago, Cala, Vergini, Suárez; Lacen, Rodríguez; Sarabia, Rodríguez, León; Vázquez. L’allenatore, tuttavia, dovrà fare a meno di Buendia e Medràn, infortunati. Il Real Betis, dal canto suo, si presenterà allo stadio Coliseum Alfonso Pérez con lo stesso modulo: Adán; Vargas, Gonzalez, Westermann, Piccini; N’Diaye, Petros; Cejudo, Ceballos, Joaquín; Castro. Il secondo, quello tra Siviglia e Atletico Bilbao, è un incontro che vale più dei classici tre punti, poiché è in ballo l’accesso in Europa, considerando che tra le due squadre c’è un gap di sole due lunghezze e l’Atletico Bilbao è già sesto a quota 28. Emery, per accorciare sugli avversari, si affiderà ad un 4-2-3-1: Rico; Trémoulinas, Carriço, Kolodziejczak, Mariano; Krychowiak, Iborra; Konoplyanka, Banega, Vitolo; Gameiro. Tra gli indisponibili ci sono: Pareja, Beto e Andreolli. Squalificato: Rami. Valverde, dal canto suo, punterà sullo stesso identico modulo, schierando: Iraizoz; Balenziaga, Laporte, Etxeita, Marcos; José, Beñat; Susaeta, García, Williams; Aduriz. Anche per l’Athletic ci sono due giocatori out: Ibai Gomez e Boveda. Alle 20.30, invece, è il momento del Real Madrid che ospita in casa il Deportivo La Coruna. Nel giorno del suo debutto Zidane non può permettersi di sbagliare, considerando che la sua formazione è al terzo posto e a sei punti dalla vetta occupata dall’Atlético Madrid, per questo nella sfida di questa sera, si affiderà ad un classico 4-3-3: Navas; Danilo, Varane, Ramos, Marcelo; Modric, Kroos, Rodriguez; Bale, Ronaldo, Benzema. Il nuovo tecnico ha a disposizione tutta la rosa fatta eccezione per Mateo Kovacic, espulso settimana scorsa. Il Deportivo di Sanchez risponderà con 4-2-3-1: Lux; Laure, Arribas, Sidnei, Navarro; Bergantinos, Mosquera; Juanfran, Luisinho, Fajr; Perez. Tra i due allenatori, sarà lui ad avere qualche grattacapo in più poiché ci sono due indisponibili (Borges, Fabricio), cui si aggiungono tre giocatori in forse (Arribas, Cani e Cartabia). Alle 22.05 è il turno di Levante-Rayo Vallecano. Entrambe in zona retrocessione, essendo rispettivamente ultima e penultima, si presenteranno allo stadio Ciutat de Valencia per disputare un match che potrebbe cambiare il corso della loro stagione. La formazione di casa, lontana 6 punti dalla salvezza, schiererà un 4-2-3-1: Mariño; Toño, Feddal, Trujillo, López; Camarasa, Mate, Lerma; Cuero, Deyverson, Morales; non potendo contare sugli indisponibili (Casadeus e Jose Mauri) e sui giocatori in dubbio (Navarro e Juanfran). Martin presenterà una formazione identica con: Yoel; Nacho, Castro, Dorado, Tito; Trashorras, Baena; Lass, Jozabed, Embarba; Guerra. Il Rayo non potrà contare su ben cinque calciatori, quattro dei quali sono infortunati (Rat, Tono, Cobeno, Ebert) e uno squalificato (Diego Llorente).
download photoÈ nella giornata di domani, domenica 10 gennaio, che si completerà la 19esima giornata con cinque incontri. Il primo, quello delle 12.00 al Madrigal, è tra Villareal e Sporting Gijon. I padroni di casa molto in forma, arrivando da cinque vittorie consecutive, sono in quarta posizione e domani schiereranno un 4-4-2: Areola; Costa, Ruiz, Musacchio, Mario; Suárez, Trigueros, Bruno, Santos; Bakambu. Soldado. Garcia Toral non avrà a disposizione Bonera e Adrian. Lo Sporting Gijon non se la passa bene, invece, essendo quart’ultimo. Abelardo si presenterà con un 4-2-3-1: Cuéllar; Menéndez, Bernardo, Hernandez, Lora; Mascarell, Cases; Jony, Ndi, Halilovic; Sanabria. L’unico infortunato in casa dello Sporting è Alvarez.

Leggi anche:  Liga, dove vedere Valencia - Real Madrid: diretta TV e streaming SKY o DAZN?

Alle 16.00, nello stadio Municipale di Anoeta, andrà in scena Real Sociedad-Valencia. La squadra di casa, distante solo due punti dalla pericolosa zona retrocessione, si presenterà con un 4-4-2: Rulli; Yuri, Martínez, Elustondo, Martínez; Pardo, Bergara, Illarramendi; Bruma, Jonathas, Vela. Tuttavia, Sacristàn, dovrà fare a meno di: Zurutuza, Navas, Canales, Granero e Agirretxe, poiché indisponibili. Neville risponderà con un 4-2-3-1: Jaume; Orban, Abdennour, Mustafi, Barragán; Danilo, Parejo, Gomes; Paul, Alcácer, Cancelo. Non potrà contare sicuramente su: Alves, Feghouli e Bakkali. Due incontri si terranno alle 18.15. Il primo è quello tra Eibar e Espanyol. L’Eibar, a quota 27 punti, scenderà in campo con un 4-4-2: Riesgo; Lillo, Ramis, Santos, Capa; Berjón, Escalante, García, Keko; Enrich, Bastón. Indisponibili: Gayoso, Arruabarrena e Jaime. L’Espanyol, con 21 punti e dodicesimo in classifica, risponderà con un 4-2-3-1: Pau; Álvarez, Raillo, Roco, López; Diop, Jordán; Burgui, Asensio, Pérez; Moreno. Infortunati: Sanchez, Arbilla e Canas. Squalificato: Gonzalez. Il secondo incontro è tra Las Palmas e Malaga. La formazione di casa punterà su un 4-2-3-1: Varas; Castellano, Garcia, Aythami, Simón; Roque, Gómez; Viera, Tana, Zhar; Araujo. Infortunati: Angel, Castellano, Hernan, Alcaraz e Biga. Gracia, invece, si affiderà ad un 4-4-2: Kameni; Boka, Albentosa, Weligton, Rosales; Juanpi, Camacho, Recio, Duda; Cruz, Cop. Infortunati: Carlos, Ferreira e Torres. Squalificati: Amrabat e Charles. Nell’ultimo match, alle 20.30, è il turno della prima della classe di Simeone ospite in casa del Celta Vigo. L’Athletico Madrid, in vetta a 41 punti, si presenterà con un 4-3-3: Oblak; Filipe Luis, Godín, Giménez, Juanfran; Ñíguez, Gabi, Koke; Carrasco, Martínez; Griezmann. L’unico indisponibile è Tiago. Il Celta Vigo, a quota 31 punti, risponderà con un: 4-2-3-1: Álvarez; Jonny, Gómez, Cabral, Mallo; Wass, Radoja; Bongonda, Hernández, Orellana; Aspas. Infortunati: Nolito e Fontes; squalificato: Ruben Blanco.

  •   
  •  
  •  
  •