Cristiano Ronaldo ritratta: “Sono stato frainteso”

Pubblicato il autore: Christian Vannozzi Segui

cristiano ronaldoTutti attendevano un chiarimento che è puntualmente arrivato dall’asso portoghese Cristiano Ronaldo, che dopo la sconfitta nel derby di Madrid aveva dichiarato che se tutti giocassero al suo livello il Real Madrid sarebbe primo, afferma puntualmente di essere stato frainteso . È quanto viene riportato dall’edizione online di As.

Cristiano Ronaldo ha avuto un faccia a faccia negli spogliatoi con i propri compagni e con il coach Zidane, che ha chiesto un chiarimento alla sua frase che poteva prestarsi a mille interpretazioni, una delle quali poteva appunto essere il fatto di ritenersi superiore agli altri.

‘Se tutti fossero al mio livello saremmo primi’

Questa è stata letteralmente la frase incriminata, che il portoghese ha però smentito, spiegando come non si riferisse alla sua bravura bensì al fatto che lui non ha subito, a differenza di altri della rosa, gravi infortuni, e quindi se il Real avesse avuto tutta la rosa a disposizione per l’intero anno sarebbe senza dubbio prima.

“Mi riferivo alla parte fisica e agli infortuni. Abbiamo avuto infortuni importanti in squadra come quelli di Pepe, Bale, Benzema, Marcelo. E questo ci ha danneggiato e non ci ha permesso di mantenere il nostro livello abituale. Rispetto totalmente i miei compagni e mai li offenderei. Non penso di essere migliore di nessuno”.

Cristiano Ronaldo si chiarisce con Zidane e la squadra

Il tecnico Zidane e tutti i compagni di squadra hanno ben gradito le parole del fuoriclasse portoghese, che non ha quindi voluto mancare di rispetto a nessuno, specialmente ai compagni di squadra. Certamente le parole potevano essere equivocate, e per una star che ha 200 milioni di sostenitori sui social network la cosa vene letteralmente amplificata. Purtroppo i social sono croce e delizia per uno sportivo, poiché possono fare nel bene e nel male cassa di risonanza.

Leggi anche:  Le probabili formazioni di Inter-Real Madrid: Zidane in totale emergenza, Conte lancia Eriksen?

Fortunatamente con gran classe Cristiano Ronaldo ha saputo affrontare la cosa, come ha sempre fatto, mettendoci la faccia e non mancando di chiarirsi davanti ai compagni e alla stampa, a dimostrazione che un grande giocatore non si vede solo sul campo ma anche e soprattutto fuori da questo, dove deve essere d’esempio per tutti i giovani che lo seguono.

  •   
  •  
  •  
  •